Samsung Galaxy S21: la possibile esclusione degli auricolari dalle confezioni potrebbe non essere un male. Ecco perché

Federica Papagni

Già da qualche giorno in rete circola la notizia sulla possibile intenzione di Samsung di privare le confezioni dei suoi smartphone degli auricolari e del caricabatterie, però molti concordano sul fatto che i grandi esclusi saranno solo i primi. Ora grazie ad un nuovo rapporto proveniente dalla Corea, il puzzle inizia a prendere forma più chiara.

Infatti, noi stessi ci eravamo mostrati sì dubbiosi verso la possibilità che l’azienda abbia in così breve tempo deciso di cambiare rotta e seguire la medesima strada di Apple, che tanto ha attaccato, ma allo stesso tempo ci era più sembrata plausibile la scelta di eliminare le sole cuffie. Sembrerebbe che Samsung abbia sì intenzione di abbandonare i tradizionali auricolari AKG a favore però della plausibile fornitura in bundle con la serie Galaxy S21 delle Galaxy Buds Beyond.

LEGGI ANCHE: Su Prime Video arrivano i Canali aggiuntivi: quali sono e quanto costano

Queste ultime sono il prossimo modello di cuffie wireless del colosso coreano, sequel delle Galaxy Buds Plus, di cui è già stato depositato il marchio presso l’ente preposto per l’Unione Europea. In ogni caso, questa possibilità è un grande colpo per gli utenti Samsung, perché significa che insieme alla nuovissima ammiraglia potranno anche ritrovarsi possessore degli auricolari wireless dal valore di almeno 150$. Inoltre, potrebbe anche fungere da incentivo per spingere i consumatori a virare la loro scelta di acquisto proprio verso i Galaxy S21.

La nuova famiglia Samsung sarà lanciata a metà gennaio, il che significa che la disponibilità dovrebbe arrivare all’inizio di febbraio.