Dal passato emerge il prototipo del primissimo Sony VAIO con tanto di tastiera a scomparsa (foto)

Roberto Artigiani

Sony sta svuotando il magazzino buttando via vecchia roba per fare spazio. Oppure evidentemente c’è qualcuno che è riuscito a mettere le mani su alcuni prototipi realizzati dal produttore nipponico una decina di anni fa e che non hanno mai visto la luce del sole fino adesso. Poco più di un mese fa infatti vi abbiamo riportato le prime immagini di Sony Ericsson Xperia Play 2, un modello da gaming mai lanciato caratterizzato dalla presenza di un D-Pad e dalla connessione con PlayStation.

Oggi invece vi possiamo mostrare come avrebbe potuto essere il primissimo smartphone a marchio Sony VAIO: un prototipo sconosciuto proveniente da un periodo storico precedente alla dipartita del marchio VAIO nel 2015 ed equipaggiato con Android 2.1 Eclair. Al di là dell’aspetto vintage dovuto alle grosse cornici e ai pulsanti fisici, il dispositivo si fa ammirare per via della tastiera a scomparsa tenuta insieme allo schermo da un sistema a scorrimento e un paio di cardini.

LEGGI ANCHE: Black Friday 2020

Sul retro potete leggere a chiare lettere “prototype”, però viene naturale chiedersi come sarebbero andate le cose per Sony se avesse avuto più coraggio per commercializzare questi due modelli. Forse all’epoca il mercato non era del tutto pronto a innovazioni di questo tipo, ma oggi probabilmente in molti potrebbero essere interessati. Anche se c’è sempre chi pensa che le tastiere fisiche su smartphone abbiano fatto il loro tempo.

Fonte: XDA Developers