WhatsApp potrebbe aggiornare le politiche sulla crittografia delle chat: cosa bolle in pentola? (foto)

Vincenzo Ronca

L’app Android di WhatsApp ha ricevuto un nuovo aggiornamento per il canale beta, il quale non include particolari novità ma suggerisce dei cambiamenti potenzialmente rilevanti in tema di privacy e sicurezza.

WABetaInfo ha scovato quello che potrebbe arrivare come un aggiornamento delle politiche di WhatsApp in tema di crittografia delle chat: questo consisterebbe in una modifica della descrizione apposta alla sezione crittografia, riferito in particolare alla frase “I messaggi e le chiamate nelle chat crittografate in modalità end-to-end rimangono tra te e le persone o le aziende con cui comunichi, quindi nemmeno WhatsApp può accedervi.” La precisazione lascia intendere che le chat crittografate end-to-end potrebbero avere delle alternative.

LEGGI ANCHE: tutte le offerte del Black Friday

Finora infatti era chiaro per gli utenti che tutte le chat WhatsApp venissero crittografate secondo la tecnica end-to-end. L’aggiornamento alla descrizione che abbiamo appena visto lascerebbe intendere il contrario. Inoltre, WABetaInfo ha anche constatato che non per tutte le chat è possibile verificare lo stato di crittografia tramite codice univoco (seconda immagine in galleria).

A contorno di questo, tra le FAQ di WhatsApp apprendiamo che gli account Business potranno scegliere Facebook per archiviare le proprie chat a partire dal 2021: questo significa che, nel caso l’azienda che si serve di WhatsApp Business dovesse scegliere i server di Facebook per l’archiviazione, anche le informazioni di coloro che comunicano con l’account Business finirebbero archiviati nei server di Facebook.

A consolare chi sta iniziando a preoccuparsi della sua privacy c’è una seconda FAQ interessante tra quelle di WhatsApp: lo stato di crittografia di una chat non potrà variare senza che l’utente interessato ne venga a conoscenza. È bene precisare che tutta la vicenda appena esaminata parte da un’ipotesi, quella per cui WhatsApp implementerà l’aggiornamento delle politiche sulla crittografia delle chat che WABetaInfo ha scovato nel teardown. Vi terremo sicuramente aggiornati sui prossimi sviluppi.

Fonte: WABetaInfo