Samsung Galaxy S20 Ultra ha fatto il giro d’Italia in 8K e 3 giorni (o quasi) (video)

Roberto Artigiani - L'avventura sponsorizzata da Samsung è stata ripresa dallo youtuber Jakidale

Quant’è bella l’Italia? Ce lo diciamo sempre in tutte le salse, ma quanti si sono davvero presi la briga di esplorarla da cima a fondo? Per chi non lo sapesse il nostro Paese vanta ben 55 siti riconosciuti come patrimonio mondiale dall’Unesco mettendoci in cima alla classifica mondiale per nazioni insieme alla Cina. Tra questi però la maggior parte sono di tipo culturale, mentre solo 5 sono di tipo naturalistico e proprio loro sono l’oggetto della sfida lanciata da Samsung allo youtuber Jakidale.

L’obiettivo della missione è riprendere tutti e cinque i luoghi in 8K sfruttando la fotocamera dell’ultimo Galaxy S20 Ultra nel giro di soli tre giorni. E così partendo dalle Dolomiti e Monte San Giorgio, passando per il Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, Jacopo D’Alesio (aka Jakidale) insieme al suo compagno d’avventura sono arrivati fino all’Etna e alle Eolie. Il tutto condito – letteralmente – con i piatti tipici di ogni luogo visitato.

LEGGI ANCHE: Tutto sul Black Friday 2020

Il viaggio – che potete gustare prendendovi un quarto d’ora di tempo per guardare la versione lunga del filmato – ha riservato diverse sorprese. Alla fine tre giorni non sono bastati, ma è innegabile che la grande bellezza dell’Italia si presta alla perfezione alle riprese in altissima definizione. E anche se non avete mai visitato questi posti, il piacere di ammirarli si percepisce anche da casa, sul divano davanti a uno schermo.

Qui sotto vi lasciamo anche i consigli di Jakidale per sfruttare al meglio le potenzialità video del vostro Samsung Galaxy S20 Ultra, ma che in fondo vanno bene per tutti quelli che vogliono raccontare una storia con le immagini. Più sotto poi trovate sia il trailer che la versione lunga del filmato.

Avere una storia da raccontare
Avere un soggetto interessante e bello da raccontare è il punto principale di ogni video racconto. Avere una storia da comunicare è fondamentale per creare un video interessante, che sia la particolarità di un posto o la storia di una persona, il video deve avere un messaggio interessante, che comunichi un’emozione allo spettatore.

Saper cambiare prospettiva
Molte persone, soprattutto se alle prime armi, tendono a realizzare sempre le stesse riprese, invece bisogna saper cambiare prospettiva e sperimentare. Questo aspetto è spesso sottovalutato e dato per scontato quando si è alla regia, ma è importante provare a realizzare delle riprese più interessanti, fuori dagli schemi. Bisogna sapersi immedesimare nel soggetto e riprenderlo da diverse angolazioni, abbassandosi e alzandosi, girandogli intorno e sperimentando varie angolazioni. Provando, ad esempio, ad assumere la prospettiva di una formica per raccontare la bellezza di un fiore.

Giocare con la luce
Amica e nemica, la luce va sfruttata al meglio. Le riprese vanno realizzate preferibilmente a favore di luce, ma a volte risulta interessate anche giocare con il controluce. Se, invece, si è in una stanza al buio e la luce è debole, bisogna capire come sfruttare al meglio quel poco di illuminazione che si ha a disposizione o vedere che effetto si ottiene con la luce del sole semplicemente aprendo leggermente la finestra o spalancandola. Giocare con la luce è necessario per scoprire in che modo utilizzarla al meglio per realizzare concretamente la propria idea di video racconto.

Tenere le lenti sempre pulite
Sembra scontato ma spesso è un dettaglio a cui non si pensa, le lenti devono essere sempre perfettamente pulite. Sporco e sebo delle mani vanno a depositarsi sulle lenti dello smartphone, quindi bisogna sempre pulirle, meglio se con un panno in microfibra (Jakidale, ad esempio, ne ha sempre uno con sé che all’occorrenza utilizza per pulire al meglio le lenti). Altrimenti, si può sempre fare alla vecchia maniera utilizzando la maglietta di cotone.

Avere la mano ferma
La stabilità è fondamentale, soprattutto nei video in 8K dove i dettagli vanno valorizzati. Avere la mano ferma durante le riprese non vuol dire necessariamente usare un cavalletto o uno stabilizzatore, ma significa fare molta attenzione ai movimenti e trattare lo smartphone con delicatezza, muovendo un passo dopo l’altro con fermezza per garantire stabilità e quindi qualità al proprio video racconto.

GRUPPO FACEBOOK DI SMARTWORLD

CANALE TELEGRAM OFFERTE

Samsung Galaxy S20 Ultra 5G

Samsung Galaxy S20 Ultra 5G

8.3

  • CPU
    octa 2.73 GHz
  • Display
    6,9" QHD+ / 1440 x 3200 px
  • RAM
    12 GB
  • Frontale
    40 Mpx ƒ/2.2
  • Fotocamera
    108 Mpx ƒ/1.8
  • Batteria
    5000 mAh