Chrome 86 rende più ferrea la lotta contro le notifiche invasive (foto)

Federica Papagni

Un piccolo cambiamento è stato recentemente introdotto in Chrome 86 che dovrebbe contribuire a ridurre ancora di più il problema crescente dell’abuso delle notifiche. Infatti, in questa ultima versione, i siti riconosciuti in qualità di mezzo di invio di notifiche invasive (nella fattispecie come potenziali metodi di distribuzione di malware e di falsi messaggi finalizzati a incutere timore agli utenti) saranno resi silenziosi nello stesso modo in cui avviene per tutti quelli che tentano di indurre gli utenti ad abilitare le notifiche attraverso una finestra di dialogo di Chrome simile.

Questa nuova funzionalità si va ad affiancare a quelle precedentemente lanciate dall’azienda di Mountain View con Chrome 80 e 84, andandole però ulteriormente a fortificare. Infatti, l’interfaccia utente è stata pensata proprio per scoraggiare in tutto e per tutto l’utente ad attivare notifiche su questi siti.

LEGGI ANCHE: Ecco la nuova funzionalità di Nest Hub Max

Dal momento che non tutti coloro che navigano nell’immenso oceano del Web sono afferrati in ogni singola sua sfaccettatura, barriere aggiuntive come queste dovrebbero aiutare le persone a non essere preda di truffe o malware attraverso le notifiche di Chrome.

Immagini

Via: Android Police