Il medio-gamma Exynos 1080 sta arrivando, parte in vantaggio rispetto a Snapdragon 865+ e Apple A14 (foto) (aggiornato)

Vincenzo Ronca -

Samsung sta per rinnovare la serie di processori dedicati ai dispositivi mobili top di gamma, storicamente corrispondente alla gamma di chip Exynos. All’orizzonte ci sarebbe il successore dell’Exynos 980.

Le prime informazioni ufficiali sul nuovo SoC top di gamma di Samsung arrivano da Pan Xuebao, il direttore del Samsung Semiconductor China Research Institute: secondo quanto riferito, il nuovo Exynos 1080 sarebbe prontissimo al lancio e basato su un’architettura A78 della CPU e G78 per la GPU integrata. Inoltre, il nuovo processore di Samsung dovrebbe essere realizzato con processo produttivo a 5 nm, probabilmente identico al processo a 5 nm LPE con il quale è realizzato lo Snapdragon 875.

LEGGI ANCHE: Huawei Watch Fit, la recensione

Le nuove architetture impiegate per CPU e GPU dovrebbero assicurare un balzo di almeno il 25% per le performance e l’efficienza energetica rispetto alla generazione precedente. Il primo smartphone a integrarlo potrebbe essere il Vivo X60 previsto nel mercato cinese.

A monte dell’ufficialità il nuovo Exynos 1080 promette battaglia alla controparte di Qualcomm: su Antutu il processore ha totalizzato un punteggio ben più alto di quello totalizzato dallo Snapdragon 865 e Snapdragon 865+. Nella galleria qui in basso trovate qualche scatto dell’intervista rilasciata da Pan Xuebao.

Aggiornamento12/10/2020 ore 12:20

Dopo le prime informazioni fatte trapelare da Samsung, arriva la conferma da parte di Antutu sugli ottimi benchmark fatti registrare dal nuovo Exynos 1080. Il processore ha totalizzato circa 690.000 punti su Antutu, tramite il test su uno smartphone misterioso con 8 GB di RAM e Android 11, superando quanto fatto registrare dallo Snapdragon 865+ e l’A14 Bionic di Apple.

Aggiornamento15/10/2020 ore 11:18

SamMobile è appena tornata sulla vicenda che vede protagonista Exynos 1080, il processore non ancora annunciato ufficialmente da Samsung ma che sta già facendo parlare di sé grazie ai promettenti benchmark trapelati online. Secondo le ultime notizie trapelate online, l’Exynos 1080 non sarà un processore destinato ai dispositivi top di gamma bensì ai medio-gamma della serie Galaxy A.

Il chipset dovrebbe arrivare sul mercato con architettura della CPU Cortex-A78 e Cortex-A55.

Via: Gizmochina, mySmartPriceFonte: Ice Universe (Twitter), SamMobile
Exynos