Potete modificare e personalizzare le custom ROM con il vostro PC Windows: ecco come (foto)

Vincenzo Ronca

Il mondo del modding Android è davvero ricco di possibilità e oggi parliamo di un tool che probabilmente vi suonerà nuovo per tipologia. Il tool in questione permette di modificare e personalizzare le custom ROM per Android usando un PC Windows.

Si chiama CRB ed è definito come un Android kitchen, ovvero uno strumento in grado di personalizzare e modificare i singoli componenti software delle custom ROM per dispositivi Android. Come vedete dalle immagini presenti in galleria, presenta un’interfaccia relativamente intuitiva ma è chiaro che, anche data la tipologia di strumento, è destinato ad utenti che conoscono in modo abbastanza approfondito il modding Android.

LEGGI ANCHE: come seguire l’Amazon Prime Day 2020

Di seguito elenchiamo le caratteristiche principali di CRB:

  • Supporto a diverse estensioni di file come zip, 7z, jar, tar, ozip, md5, img, dat.br, dat, payload.bin, super.img.
  • Personalizzazione della build image.
  • Integrazione di APKTool, il quale permette il teardown degli apk delle app Android.
  • Debloater per rimuovere o ripristinare le app integrate nella custom ROM.
  • Supporto alla procedura di deodexing delle ROM Android stock.
  • Integrazione del Zipalign per ottimizzare l’uso della RAM.
  • Modifica semplice del build.prop.
  • Rimozione automatica di Knox per dispositivi Samsung.
  • Supporto ad Android 10.

Il tool CRB è stato sviluppato da un ragazzo italiano (MrWaehere) ed è disponibile sul forum ufficiale di XDA. Grazie alla collaborazione di altri membri di XDA è stato possibile tradurre l’interfaccia utente anche in altre lingue. Trovate tutto l’occorrente per installarlo e usarlo al thread dedicato sul forum XDA.