Google Messaggi: nella beta compare una funzione che rende il servizio più simile a Gmail (foto)

Federica Papagni -

Recentemente la beta di Google Messaggi è stata aggiornata alla versione 6.8 e i ragazzi di 9to5Google si sono subito rimboccati le maniche per adocchiare le nuove funzionalità che l’azienda di Mountain View ha apportato al suo servizio di messaggistica. Il punto forte della questione è stato riconosciuto nella funzione “Organizzazione dei messaggi“, che promette di ordinare le proprie chat in alcune categorie.

Dando un’occhiata alle stringhe di codice e, soprattutto, alle immagini presenti in galleria possiamo avere una concreta idea di quello che è stato proposto. I messaggi vengono organizzati automaticamente in una piccola manciata di categorie, tra cui “Personale”, “Transazioni” e “OTP”, che ricordano molto la capacità di Gmail di filtrare la posta in “Principale”, “Social” e “Promozioni”. Al di sotto della consueta barra di ricerca si possono notare le opzioni di filtraggio delle conversazioni, tra cui oltre alle categorie già esposte c’è l’opzione “Tutte” che le raggruppa in una sola soluzione.

Organizzazione dei messaggi

Ordina automaticamente i messaggi per Personale, Transazioni, OTP, Offerte e altro

Per abilitarla basterà recarsi in un’apposita sezione delle impostazioni, da cui sarà anche possibile scegliere di eliminare automaticamente i codici di sicurezza OTP dopo 24 ore.

LEGGI ANCHE: Tutto quello che c’è da sapere sull’Amazon Prime Day 2020 in Italia

Non è noto quando Google lancerà ufficialmente questa funzione per Google Messaggi. Ricordiamo che iscrivendosi al programma beta potreste essere tra i fortunati a poter provare in anteprima nuove funzionalità come quella appena descritta.

Immagini

Via: 9to5Google