Il bug di Android Auto che sblocca nuove funzioni in italiano

Emanuele Cisotti -

Se avete usato Android Auto negli ultimi mesi, è probabile che abbiate fatto i conti con il bug dei messaggi letti in inglese. La soluzione più efficace al problema è quella di ritornare ad una versione dell’App Google che non è affetta da questo bug, ma sono state trovate anche soluzioni alternative. Una di queste consiste nell’impostare il rilevamento della lingua su “aggressivo” nelle impostazioni del TTS di Google (Impostazioni (del telefono) > Lingua e immissione > Output sintesi vocale > Impostare Google (se non già impostato) > Icona delle impostazioni accanto a Google > Rilevamento Lingua).

A quel punto Google Assistant introduce con “Ecco il messaggio” in inglese e , tranne in alcuni casi sporadici, legge i messaggi in italiano corretto. La seconda soluzione è quella di impostare la lingua di sistema di Android in inglese. Ma proprio questa soluzione, sembra sbloccare decisamente molte più cose del normale (anche con la lingua dell’Assistente Google non cambiata e impostata sempre in italiano).

Ecco una lista delle funzioni che si “sbloccano” modificando la lingua di sistema.

  • Dando un comando a Google Assistant, viene mostrato il testo dettato sullo schermo. Questa è una funzione che è arrivata negli Stati Uniti D’America in queste ultime settimane, ma che ancora non ha avuto la luce in Italia.
  • Chiedere a Google Assistant di riprodurre le ultime notizie non era un problema nel passato, bastava chiedere tramite comando vocale e veniva avviato Google con le notizie configurate dalle impostazioni dell’assistente Google. Ma questo non è più valido da quando sono state introdotte le scorciatoie dell’assistente sul launcher. Di fatto ora chiedere all’assistente “Riproduci le ultime notizie” oppure richiamare l’azione direttamente dall’icona su Android Auto, non ha nessun effetto, ma se viene impostata la lingua di sistema su inglese, non vi è nessun problema.
  • Hey Google, riproduci i messaggi” è un comando molto comodo per avere la lista dei messaggi arrivati e non letti senza alcun input tattile. In particolare durante la guida è sensibilmente meno distraente che riprodurre ogni singolo messaggio azionando il touchscreen (o peggio ancora, un controller esterno). Questa funzione però non funziona da molto tempo, e cambiare la lingua di sistema la rende funzionante senza problemi.
  • “Vuoi rispondere?”: quando vengono letti i messaggi in arrivo su Android Auto, la maggior parte delle volte l’Assistente Google finisce con “Puoi premere il pulsante vocale e dire rispondi”, ma con la lingua impostata su inglese, dopo che è terminata la pronuncia di un messaggio arrivato, Google chiede se si vuole rispondere e resta in attesa di un input vocale. Decisamente più veloce che ri-dare un nuovo comando dicendo solo “Rispondi”.
  • Routine: su questo c’è un po’ di mistero. Ad alcuni funzionano, alla maggior parte no. Nel mio caso il funzionamento su Android Auto è garantito dalla sola lingua di sistema in inglese.
  • “Grazie”: alzi la mano chi non ha provato a comporre un messaggio di testo ringraziando qualcuno. Non ci siete riusciti, vero? Questo perché Google Assistant, inspiegabilmente, ignora automaticamente la parola grazie durante la composizione dei messaggi. Prima era un problema che non era vincolato ad Android Auto ed era presente anche nell’app Google, ma poi è stato risolto sull’app ma rimanendo però presente su Android Auto. Cambiare la lingua di sistema ha eliminato il problema.
  • Pronuncia dei nomi dei gruppi: questo è decisamente minore. Quando si riproducono messaggi in arrivo da gruppi, viene anche pronunciato, all’inizio, il nome del gruppo.

Insomma sembra proprio come se Android Auto venisse depotenziato dalla lingua di sistema, ma la cosa ancora più bizzarra è che la lingua dell’Assistente Google è impostata comunque in italiano, ed esso risponde effettivamente in italiano. Non solo, tutti i comandi elencati funzionano correttamente sull’app Google, quindi sono anche programmati correttamente per la lingua italiana.

In sostanza un “bug” che abilita molte nuove funzionalità all’interno di Android Auto e che dimostra come certe novità che gli automobilisti aspettano da mesi sarebbero già pronte per l’uso. Quando arriveranno ufficialmente per tutti? Difficile dirlo, considerando che il bug della lettura in lingua inglese ormai ci perseguita da mesi.

Questo articolo è stato scritto interamente da Gabriele Rizzo del gruppo di Android Auto Italia su Facebook. Sempre a lui va il merito di aver aperto la segnalazione di queste problematiche sul forum Google. La foto di copertina è da Reddit.

Aggiornamento

Abbiamo parlato della notizia anche nel nostro podcast, SmartWorld News


Ascolta “29/09 – PosteMobile down, Genshin Impact e bug utile di Android Auto” su Spreaker.





Android Auto