Google prova a rendere più accattivante e pratico il menu di Chrome con l’ultima sperimentazione (foto)

Roberto Artigiani

Il menu di Chrome non è certo noto per la sua usabilità visto che è essenzialmente una lunga lista di voci da scorrere. Per trovare quello che si sta cercando – di solito le poche solite voci che uno usa frequentemente – la poca praticità viene aggirata dalla memoria dei muscoli delle dita che si muovono senza nemmeno pensare. Se invece uno deve fare qualcosa di diverso dal solito è costretto a leggere voce per voce.

Evidentemente Google si deve essere accorta della poca fruibilità di questa soluzione e ha introdotto un test apposito. Nelle versioni sperimentali del browser infatti – Chrome Beta, Dev e Canary – potete attivare due flag che permettono di accedere a un nuovo menu, arricchito da icone e diviso in categorie. Come potete vedere dalle schermate qui sotto delle semplici righine grige scandiscono in quattro blocchi tutte le voci e per ognuna è ora presente un’immagine che consente di individuare rapidamente quella di proprio interesse.

LEGGI ANCHE: Google presenterà Pixel 5 (e non solo) il prossimo 30 settembre

Per provare entrambe le novità dovete abilitare i flag Android tabbed app overflow menu icons e Android tabbed app overflow menu Regroup. La seconda voce in particolare offre diverse alternative che potete esplorare per provare la soluzione che più vi convince. Al momento le opzioni non sono disponibili nella versione stabile di Chrome, ma speriamo che il test vada a gonfie vele così che presto siano accessibili da tutti.

Chrome Beta

Chrome Dev

Chrome Canary

GRUPPO FACEBOOK DI SMARTWORLD

CANALE TELEGRAM OFFERTE

Via: Android Police