Sul Play Store si potranno condividere le app offline tra amici, in arrivo anche delle novità grafiche (foto)

Vincenzo Ronca

Google continua a lavorare al miglioramento del suo Play Store, la piattaforma dove sostanzialmente ospita il suo universo di app per dispositivi Android. L’ultima versione dell’app include alcuni suggerimenti su interessanti funzionalità in fase di sviluppo, scovati dal teardown effettuato da 9to5Google.

La novità forse più interessante in fase di sviluppo consiste nella condivisione delle app offline tra utenti attraverso il Play Store: come vedete dalla galleria presente qui sotto, le app verrebbero rese condivisibili attraverso la sezione Le mie app del Play Store e ogni utente potrà sia inviarle che riceverle anche non essendo connesso a internet. Alla base della condivisione ci sarebbe il protocollo peer-to-peer, con lo scopo anche di rendere agevole la fruizione dei contenuti Play Store a chi risiede in zone con scarse risorse di rete.

Oltre alla possibilità di condividere le app offline, il Play Store potrebbe ricevere nell’immediato futuro anche una nuova interfaccia grafica per la sezione Le mie app: come vedete dalle immagini presenti qui sotto, i rinnovamenti grafici risiederebbero in un maggiore livello di dettaglio e organizzazione delle app installate e degli aggiornamenti disponibili. Con la nuova interfaccia sarà possibile selezionare una o più app per gestire le recensioni, disinstallarle o controllare semplicemente le loro dimensioni attraverso le barra superiore.

La nuova interfaccia che sta sviluppando Google presenterebbe anche dei nuovi filtri per visualizzare le app, quelle precedente installate, quelle per le quali sono disponibili aggiornamenti e i giochi.

Le due novità appena descritte non sono ancora implementate a livello pubblico, soprattutto la seconda presenta un grado di finalizzazione alto e questo potrebbe essere indice di un rilascio a breve. Vi terremo aggiornati sui prossimi sviluppi.

Fonte: 9to5Google
apk teardown