Android 11 Go Edition ufficiale: gli entry level saranno il 20% più veloci e con più RAM e memoria libere

Nicola Ligas

Google annuncia quest’oggi la nuova versione di Android Go, che presenta delle importanti novità rispetto alla precedente, e non solo per il passaggio al numero successivo. Anzitutto viene allargato il supporto di Android Go, che (dal mese prossimo) sarà compatibile con gli smartphone fino a 2 GB di RAM (in precedenza era solo 1 GB), inoltre le app adesso vengono lanciate fino al 20% più rapidamente che in Android 10 Go, e con 270 MB di memoria libera in più all’avvio potrete avere 3-4 app più di prima in background. Inoltre sono state ridotto anche le dimensioni del sistema operativo stesso, che ora occupa 900 MB in meno, in modo da lasciarvi più spazio di archiviazione a disposizione.

Tra le novità più generali abbiamo la sezione “conversazioni” nelle notifiche, già vista in Android 11 standard, e proprio come quest’ultimo c’è la nuova gestione dei permessi, che vi consente di concedere un permesso (microfono, posizione, ecc.) solo una volta, e di resettarli automaticamente se non userete l’app per qualche tempo. Arriva inoltre la navigazione basata sulle gesture, introdotta lo scorso anno in Android 10.

Una bella ventata di novità e soprattutto di velocità, che speriamo possa arrivare a breve sugli entry level Android, anche se gli Android Go non sono mai stati troppo diffusi sul nostro mercato, e non pensiamo che le cose cambieranno nel prossimo futuro.

Fonte: Google