Finalmente potete usare tutta la potenza di Google Drive anche con i file di Microsoft Office! (foto)

Roberto Artigiani

Da quanto Google decise di chiudere QuickOffice nel 2015 gli utenti di Drive si sono trovati davanti a un dilemma: mantenere l’estensione originaria di MS Office o convertire il file nel formato nativo Google per poter sfruttare tutte le funzioni della piattaforma. Finalmente dopo 5 anni di attese, BigG sta per mettere fine a questa situazione.

Con un annuncio sul blog ufficiale di G Suite, è stato comunicato il rilascio di un aggiornamento per le app mobili che porterà la tanto desiderata funzione. Gli utenti G Suite dovrebbero già notare la novità, mentre gli altri probabilmente dovranno attendere che l’update si diffonda (sono previsti anche più di 15 giorni).

LEGGI ANCHE: Google ha presentato Android 11 stabile

Quando sarà arrivato potrete finalmente usare Drive, Documenti, Fogli e Presentazioni per modificare i file nel formato proprietario di Office (.docx, .xlsx e .pptx) senza alcuna limitazione. Come potete notare dalle due schermate qui sotto per esempio, la possibilità di inserire commenti prima assente è ora disponibile. La notizia arriva a distanza di più di un anno dall’implementazione della funzione per le versioni web/desktop e mette fine a una discrepanza che svantaggiava gli utenti Android.

GRUPPO FACEBOOK DI SMARTWORLD

CANALE TELEGRAM OFFERTE

Via: Android PoliceFonte: Google