OPPO, Xiaomi e Huawei sono a caccia di beta tester per le loro versioni di Android 11

Federica Papagni

Dopo il rilascio delle tre beta di Android 11, Google si sta preparando per lanciare la versione stabile per i suoi dispositivi Pixel probabilmente nel futuro piĂą prossimo. Nel contempo altri produttori, come OPPO, Xiaomi e Huawei, si sono impegnati per mettere a punto la loro versione personalizzata alimentata dal sistema operativo e attualmente sono a caccia di beta tester.

Gli utenti che dispongono di un dispositivo OPPO potranno fare domanda per iscriversi al programma a partire dal 7 settembre. L’aggiornamento in questione sarà disponibile per Oppo Find X2, Find X2 Pro, Reno3 4G e Reno3 Pro 4G, ma l’azienda non ha comunicato molte informazioni in merito al suo programma.

LEGGI ANCHE: Nuovo aggiornamento per Firefox per Android

Mentre nel caso di Xiaomi, si ha tempo fino al 9 settembre per richiedere di prender parte al programma beta della sua MIUI 12 basata su Android 11. L’azienda ha specificatamente richiesto che gli utenti che intendono partecipare devono possedere uno smartphone compatibile ed essere in grado di “partecipare attivamente al test, al feedback e ai suggerimenti della versione stabile”. I dispositivi che potranno in anteprima provare il nuovo OS di Android sono Mi 10, Mi 10 Pro e POCO F2 Pro.

Infine, ecco Huawei. La prima beta della EMUI 10.1 basato su Android 11 sarà disponibile per la serie P40, Mate 30 e MatePad Pro e l’azienda cinese tra 1° settembre e l’8 settembre accetterà le richieste di 2000 utenti per modello.

Via: XDA Developers