MediaTek si prepara a dare battaglia a Qualcomm con il nuovo processore medio-gamma Helio G95 (foto)

MediaTek si prepara a dare battaglia a Qualcomm con il nuovo processore medio-gamma Helio G95 (foto)
Roberto Artigiani
Roberto Artigiani

Giusto ieri Qualcomm ha presentato il suo nuovo chip Snapdragon 732G destinato a potenziare parecchi dispositivi di fascia media nei prossimi mesi. Oggi, per tutta risposta, MediaTek ha svelato la sua nuova CPU Helio G95. Il processore rappresenta un leggero avanzamento rispetto al precedente Helio G90/G90T che, per esattezza, MediaTek quantifica con un +5% nelle performance di calcolo e +8% nelle performance della GPU ARM Mali-G76 abbinata.

Il secondo valore si spiega con la maggiore frequenza della GPU, passata da 800 MHz a 900 MHz.

Mentre è più difficile comprendere da dove MediaTek abbia estrapolato il dato sull'incremento di potenza del chip, visto che appare composto dallo stesso mix di core della generazione precedente. Ad ogni modo, anche se si tratta solo di un aggiornamento, non bisogna sottostimare la bontà del chip, che ha raccolto risultati molto positivi che evidentemente non si voleva intaccare.

Per quanto riguarda i dettagli tecnici vi lasciamo al riepilogo completo delle caratteristiche.

Processo Costruttivo 12 nm
CPU 2x ARM Cortex-A76 fino a 2,05 GHz + 6x ARM Cortex-A55 fino a 2 GHz
GPU ARM Mali-G76 3EEMC4 fino a 900 MHz
Fotocamera 3x ISP 64 MP @22.5 fps 48 MP @30 fps 24+16 MP @30 fps Pixel-binning 240 fps slo-motion Identificazione facciale con IA
AI 2x MediaTek APU fino a 750 MHz
Risveglio con comandi vocali Fino a due parole
Game Boost HyperEngine
Memoria LPDDR4x fino a 10 GB, 2.133 MHz (4.266 GT/s effettivi)
Archiviazione UFS 2.1; eMMC 5.1
Schermo fino a 2520 x 1080, Full HD+, 21:9
Refresh Schermo fino a 90 Hz
Modem 4G LTE Cat-12 (DL) / Cat-13 (UL) (FDD/TDD), 4×4 MIMO, 3CA, 256QAM, HUPE, IMS (VoLTE/ViLTE/WFC), eMBMS, Dual 4G VoLTE (DSDS), Global Bands, TAS 2.0

Commenta