Pixel 4a 5G e Pixel 5 avranno lo stesso display: curvo no, OLED sì, ma solo FHD+

Roberto Artigiani

Quest’anno Google ha deciso di rimescolare un po’ le carte in tavola riguardo il lancio dei nuovi Pixel. Complice la pandemia, ma anche l’avvento del 5G i due prossimi modelli che arriveranno sugli scaffali saranno Pixel 5 5G e Pixel 4a 5G. I due, nonostante il nome tradizionalmente implica il contrario, avranno molto in comune a livello hardware a partire dallo schermo.

Oggi infatti è emerso che per entrambi verrà utilizzato lo stesso pannello, realizzato dallo stesso fornitore, anche se in due misure leggermente diverse. Pixel 5 infatti dovrebbe avere un display da 6,01″ di diagonale, mentre Pixel 4a 5G sarà un poco più grande arrivando a 6,24″. Tutti e due monteranno uno schermo OLED rigido, meno costoso degli OLED flessibili solitamente usati nei top di gamma perché riescono, ripiegandosi sui lati, a permettere cornici più ridotte.

LEGGI ANCHE: Ecco Snapdragon 732G, il nuovo processore medio-gamma

Questo significa che i due telefoni non presenteranno una curvatura sul bordo, ma saranno totalmente piatti. La scelta però permetterà a Google di contenere i costi, così come la decisione di limitare la risoluzione al FHD+ scartando quindi display in QHD+. In questo caso, oltre ai costi, c’è stato sicuramente un ragionamento di opportunità: una risoluzione così elevata non porta miglioramenti particolarmente evidenti, pur avendo un maggiore impatto sulla batteria, che, come tradizione sui Pixel, non sarà poi così capiente.

GRUPPO FACEBOOK DI SMARTWORLD

CANALE TELEGRAM OFFERTE

Via: Android Headlines