Installare ROM personalizzate su PC sarà più facile con Android Generic Project

Federica Papagni

Ormai sono molte le tipologie di dispositivi su cui possiamo ritrovare il sistema operativo Android: dagli smartphone agli smartwatch fino ad arrivare a smart TV e auto. Per quanto riguarda il mondo dei PC x86, tuttavia, Google sta cercando di spingere invece verso Chrome OS.

Android-Generic Project, lanciato team di sviluppatori di Bliss OS, ha lo scopo di fornire una piattaforma per lo sviluppo di ROM Android personalizzate, più facili da installare e utilizzare.

Inoltre, questa iniziativa mira a combinare la piattaforma Android-x86 di base con altrettante funzionalità offerte da Google, facilitando così il lavoro degli sviluppatori che vogliono creare ROM Android per PC e aggiornarle. In particolare, si tratta di implementare il concetto dietro Project Treble e quello del sistema Generic System Images (GSI) per costruire un sistema e un flusso di lavoro che faciliti lo sviluppo di immagini Android per PC.

LEGGI ANCHE: Ecco la nuova interfaccia per l’editor di Google Foto

Come già detto, il tutto si basa su Android-x86 e grazie all’introduzione della fase di pre-patch è stato possibile eliminare le patch ridondanti da diverse ROM personalizzate, il che è utile per generare un repository del fornitore da essere poi clonato nell’origine AOSP o ROM personalizzata prima del processo di build finale.

Se dal suo canto Chrome OS è più esclusivo, le versioni Android sviluppate nell’ambito dell’Android Generic Project potranno essere installate su qualsiasi PC, laptop o tablet dotato di processore x86. In questo modo gli amanti del sistema operativo del robottino verde potranno con più semplicità utilizzarlo anche sui loro PC.

In ultimo bisogna sottolineare che le build del sistema operativo Bliss sono ora compilate utilizzando gli script di build generici Android, il che è un buon indicatore della stabilità di questo progetto nella sua fase attuale.

Via: XDA Developers