Importante aggiornamento per Fossil Gen. 5: più autonomia e tante novità per il fitness (aggiornato: stop e ripartenza)

Edoardo Carlo Ceretti

In un mercato smartwatch dominato da Apple Watch, i dispositivi Wear OS faticano a trovare il loro spazio, ma fra i produttori che meglio si comportano in questo complicato settore c’è sicuramente Fossil. Qualche mese fa abbiamo recensito Gen. 5, l’ultimo modello di punta dell’azienda, il quale sta per ricevere un nuovo e importante aggiornamento software.

L’inizio del rollout del nuovo firmware è stato fissato per il 19 agosto e in dote dovrebbe portare tante novità. Fra queste, non mancheranno nuove modalità per la batteria, compresi profili personalizzati per le attività fisiche o per i momenti della giornata in cui è possibile risparmiare un po’ di energia, al fine di estendere sempre di più l’autonomia complessiva dell’orologio.

LEGGI ANCHE: TicWatch S2, la recensione

Ci saranno poi novità sul fronte fitness, decisamente importante anche su Fossil Gen. 5, nonostante l’aspetto sobrio ed elegante che lo contraddistingue. Dovrebbe infatti venire introdotta la stima dei valori VO2 Max, molto importanti per chi si allena, oltre a miglioramenti per il tracciamento del sonno e delle attività sportive.

Aggiornamento27/08/2020

Dopo essere iniziata, come previsto, il 19 agosto scorso, la distribuzione del nuovo aggiornamento per Fossil Gen. 5 era stata interrotta, a causa di un bug che affliggeva nientemeno che Google Pay. Dopo i dovuti fix, l’update è pronto a salpare nuovamente alla volta dei possessori dello smartwatch, a partire dal 31 agosto.

Via: Engadget, 9to5 Google