Il trittico di dispositivi Mate 40 di Huawei ottiene la certificazione TENAA in Cina (foto)

Giovanni Bortolan

Tornano a mostrarsi nei radar, dopo qualche giorno di quiete, i nuovi dispositivi della gamma lavatr Mate 40 di Huawei. Il produttore ha infatti appena ottenuto il certificato TENAA (Telecommunication Equipment’s Network Access Managements) in Cina per 3 nuovi dispositivi, che rispondono ai codici modello OCE-AN00, NOH-AN00, e NOP-AN00.

Molto probabilmente siamo dunque di fronte ai 3 dispositivi che andranno a formare la nuova line-up top del produttore cinese, ovvero Mate 40, Mate 40 Pro e Mate 40 RS Porsche Edition. Secondo quanto riportato sui certificati, l’intero trittico di smartphone godrà di connettività NSA/SA Dual SIM 5G, oltre che basarsi su sistema operativo Android personalizzato EMUI.

LEGGI ANCHE: Huawei Mate 40 Pro: uno sguardo approfondito al modulo fotografico (foto)

Malgrado le informazioni ricavabili dai certificati si limitino a queste due, è indubbio come il raggiungimento di questo step definisca in maniera indiretta le tempistiche relative al lancio dei dispositivi, a questo punto sempre più vicino. La curiosità è molta, riuscirà Huawei a tirare fuori un coniglio (o 3) dal cilindro? In ogni caso, a questo indirizzo troverete tutte le informazioni note relative alla gamma Mate 40.

Fonte: Huawei Central