Il trittico di dispositivi Mate 40 di Huawei ottiene la certificazione TENAA in Cina (foto)

Il trittico di dispositivi Mate 40 di Huawei ottiene la certificazione TENAA in Cina (foto)
Giovanni Bortolan
Giovanni Bortolan

Tornano a mostrarsi nei radar, dopo qualche giorno di quiete, i nuovi dispositivi della gamma lavatr Mate 40 di Huawei. Il produttore ha infatti appena ottenuto il certificato TENAA (Telecommunication Equipment’s Network Access Managements) in Cina per 3 nuovi dispositivi, che rispondono ai codici modello OCE-AN00, NOH-AN00, e NOP-AN00.

Molto probabilmente siamo dunque di fronte ai 3 dispositivi che andranno a formare la nuova line-up top del produttore cinese, ovvero Mate 40, Mate 40 Pro e Mate 40 RS Porsche Edition. Secondo quanto riportato sui certificati, l'intero trittico di smartphone godrà di connettività NSA/SA Dual SIM 5G, oltre che basarsi su sistema operativo Android personalizzato EMUI.

Malgrado le informazioni ricavabili dai certificati si limitino a queste due, è indubbio come il raggiungimento di questo step definisca in maniera indiretta le tempistiche relative al lancio dei dispositivi, a questo punto sempre più vicino. La curiosità è molta, riuscirà Huawei a tirare fuori un coniglio (o 3) dal cilindro? In ogni caso, a questo indirizzo troverete tutte le informazioni note relative alla gamma Mate 40.

Commenta