Ecco come il 5G potrebbe trasformare le nostre app

Federica Papagni

Quando parliamo di 5G la connettività più veloce non deve essere il solo vantaggio che ci balena nella mente. Infatti, ciò che offre è anche la possibilità di sbloccare nuove esperienze che vadano a trasformare il modo di utilizzare app o giochi.

In un post pubblicato sull’Android Developers Blog sono stati presentati diversi modi in cui gli utenti possono pensare di sfruttare il 5G, come ad esempio:

  • Trasformare l’esperienza utente incentrata sulla foto in una incentrata su video o sull’AR;
  • Utilizzare una maggiore larghezza di banda per pre-caricare i contenuti, andando così a migliorare la reattività della propria app o gioco.

LEGGI ANCHE: Recensione Instagram Reels e confronto con TikTok

Il 5G ha significato per gli addetti ai lavori enormi sforzi nello sviluppare un supporto su Android, nel collaborare con operatori 5G degli Stati Uniti, dell’Europa e dell’Asia per mettere a disposizione degli sviluppatori di app le funzionalità Android necessarie per mettere a punto un’Esperienza 5G e nell’aggiornare e aggiungere nuove API, così da assicurare agli utenti la disponibilità di tutti gli strumenti necessari per sfruttare le funzionalità della nuova tecnologia. Tra le varie aggiunte citiamo:

  • Il miglioramento dell’API per la stima della larghezza di banda;
  • La funzionalità di rilevamento 5G;
  • Funzionalità varie all’emulatore Android SDK per consentire lo sviluppo e il test di queste API senza bisogno di un dispositivo 5G o di una connessione di rete.

Per saperne di più sui vari aspetti del 5G vi rimandiamo alla pagina che gli sviluppatori Android gli hanno dedicato.

Fonte: Android Developers Blog