Presto Chrome vi dirà in anticipo quali pagine si aprono più velocemente (foto)

Roberto Artigiani Il test è già partito tramite flag su Chrome Beta

Lo scorso maggio Google ha lanciato l’iniziativa “Web Vitals” con lo scopo di fissare degli standard nella misurazione delle performance di caricamento dei siti. L’obiettivo finale è aumentare la consapevolezza tra gli sviluppatori ed assicurare agli utenti minori tempi di attesa nel caricamento delle pagine internet. Con il rilascio di Chrome Beta 85 è stata introdotto un flag che permette di avere un primo riscontro dei lavori in corso.

Se abilitato infatti, il browser mostrerà nel menu contestuale (quello che si apre tenendo pigiato sui link) un’etichetta per quelle pagine che garantiscono tempi rapidi di caricamento. Come potete vedere dall’immagine in galleria, alcuni link mostreranno la dicitura “Pagina veloce” con tanto di rassicurante spunta celeste. Questa espressione appare solamente per quelle pagine che storicamente hanno un caricamento rapido, cioè inferiore ai limiti previsti da Web Vitals.

LEGGI ANCHE: BlackBerry lancerà un nuovo smartphone con tastiera fisica e 5G

Tuttavia per alcuni siti recenti o con poche visite, Chrome potrebbe effettuare delle valutazioni diverse per ogni utente. Tutte le altre pagine invece non mostreranno nessuna dicitura. Questa mossa è stata annunciata come la prima in un processo di etichettatura che prossimamente potrebbe venire esteso ad altre parti del browser. Inoltre Google ha anche dichiarato che in futuro l’esperienza di caricamento delle pagine avrà un impatto anche sulla posizione nei risultati di ricerca tramite il suo motore.

Se volete provare la novità in prima persona vi invitiamo a scaricare Chrome Beta dal Play Store usando il badge qui sotto e poi, dopo essere andati in “chrome://flags”, ad abilitare la voce #context-menu-performance-info-and-remote-hint-fetching.

GRUPPO FACEBOOK DI SMARTWORLD

CANALE TELEGRAM OFFERTE

Via: Engadget