Google sta lavorando ad un Pixel pieghevole, scovata anche la data di lancio di Pixel 5

Lorenzo Delli

Mentre siamo un po’ tutti a girarci i pollici nell’attesa dell’arrivo sul mercato di Pixel 4a, i colleghi di 9to5Google, scavando in documenti interni di Google e di Android, hanno fatto delle scoperte piuttosto gustose.

In uno dei documenti analizzati, è stato scoperto che Google sta al momento lavorando a 4 diversi dispositivi, nomi in codice barbette, raven, oriole e passport. Barbette sappiamo essere il nome in codice di Google Pixel 5a, uno smartphone previsto per il Q2 del 2021. Gli altri tre sono definitivamente più interessanti.

Raven e Oriole dovrebbero far riferimento ai Pixel 6 e Pixel 6 XL. Se ne riparlerà ovviamente tra più di un anno, considerato che Pixel 5 non è ancora stato svelato (e abbiamo qualche info anche su quello). Passport invece potrebbe essere la vera sorpresa di Google. Nel documento, in relazione a Passport, si fa esplicito riferimento ad un dispositivo pieghevole.

Visto il nome ci viene più da pensare ad una soluzione alla Surface Duo di Microsoft che alla Fold di Samsung, ma è ancora presto per dirlo. Sta di fatto che Google starebbe sperimentando prototipi pieghevoli oramai da lungo tempo, come riportò anche CNET nel 2019. Il problema è che a quanto pare non ci sarebbero casi d’uso effettivamente utili, sarebbero solo dispositivi “carini da avere” (traducendo alla lettera).

In una pagina web sempre 9to5Google ha trovato anche quella che sembrerebbe essere la data certa di lancio di Pixel 5 e Pixel 4a 5G, due smartphone che, stando alle ultime notizie, salterebbero a piè pari l’Italia. I due smartphone saranno svelati l’8 ottobre prossimo. La pagina che lo svelava era apparsa sul blog ufficiale Google francese. Casualmente, si fa per dire, la pagina è stata rimossa, a ulteriore conferma della bontà della data.