Samsung Galaxy Z Fold 2 ufficiale: il pieghevole della consacrazione? (foto e video)

Nicola Ligas -

Il lancio del primo Galaxy Fold è stato accompagnato da polemiche e problemi, ma ad onor del vero, dopo il “secondo lancio” (se così lo si può chiamare) dello scorso autunno, non ci sono state più particolari segnalazioni di problematiche relative al meccanismo di piega, ed anzi noi stessi ne abbiamo constatato l’ottima tenuta nel tempo. E ora è la volta di Galaxy Z Fold 2, che aggiunge la Z al suo nome, che ormai andrà a contraddistinguere tutti i pieghevoli dell’azienda. Ma nomi a parte, vediamo le tante novità tecniche e non solo che ci sono dietro.

Caratteristiche Tecniche

  • Schermo cover: 6,23” (816 x 2.267 pixel, 25:9) a 60 Hz, HDR10+
  • Schermo pieghevole: 7,6” AMOLED (2.208 x 1.768 pixel) a 120 Hz con UTG, HDR10+
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 865+
  • RAM: 12 GB LPDDR5
  • Memoria interna: 256 GB
  • Fotocamera posteriore:
    • Principale: 12 megapixel, f/1.8, OIS
    • Teleobiettivo: 12 megapixel, f/2.4
    • Grandangolo: 12 megapixel, f/2.2
  • Fotocamera cover screen: 10 megapixel, f/2.2 a fuoco fisso
  • Fotocamera schermo pieghevole: 10 megapixel
  • ConnettivitĂ : LTE, 5G, Wi-Fi 6, Bluetooth 5, NFC, GPS, USB-C
  • Batteria: 4.500 mAh con ricarica rapida a 25W, wireless a 11W e reverse wireless charging
  • Dimensioni: 159,2 x 68-128,2 x 16,8-6,9 mm
  • Peso: 279 grammi
  • OS: Android 10 con One UI 2.1

Ci sono varie novità lato software: ad esempio potremo scattare selfie con le 3 fotocamere posteriori usando il cover display come mirino, il che di fatto rende sempre più inutile la fotocamera introdotta nel display pieghevole, che questa volta è con un forellino nel display e non tramite notch. Da notare che il teleobiettivo non consente lo Space Zoom, come in Note 20/S20, perché è da soli 12MP, con pixel da 1μm e zoom (digitale) massimo 10x. Questo significa anche niente registrazione video in 8K.

Il pulsante di accensione, posto sul fianco del dispositivo, fa anche da lettore di impronte digitali, che non troviamo invece sotto nessuno dei due display. La cerniera migliora rispetto a quella del primo modello: forte dell’esperienza di Z Flip, sarà possibile aprire Z Fold 2 tra 90° e 180° ed il display rimarrà in posizione. Questo, in congiunzione col software, per permettere di scattare foto/video in condizioni particolari, ad esempio. Cambia però il rivestimento del display flessibile, che usa lo stesso ultra thin glass già impiegato in Z Fold, che dovrebbe donare maggiore stabilità e rigidezza al tutto.

Uscita e Prezzo

Samsung Galaxy Z Fold 2 sarà disponibile in pre-ordine dal 1°settembre, data nella quale Samsung svelerà tutti i dettagli mancanti dalla presentazione di oggi, ad un prezzo che dovrebbe essere di 2.050€, ma attendiamo ancora conferme ufficiali in merito. I colori disponibili dovrebbero essere Mystic Bronze e Mystic Black, entrambi con una finitura opaca sul retro, per contrastare le impronte digitali.

Su Samsung.com dovrebbe inoltre essere possibile personalizzare il colore della cerniera di Z Fold 2, anche se nemmeno di questo fatto abbiamo conferme ufficiali per l’Italia. Oltre ai due colori in tinta col resto della scocca dovrebbero essere Ruby Red, Rich Gold, Platinum Silver, e Sapphire Blue. Al momento potete pre-registrarvi sul sito di Samsung Italia, ma non ci sono né disponibilità né prezzo per ora.

Samsung Galaxy Z Fold 2

Samsung Galaxy Z Fold 2

8.0

  • CPU
    octa 3.1 GHz
  • Display
    7,6" 1768 x 2208 px
  • RAM
    12 GB
  • Frontale
    10 Mpx Ć’/2.2
  • Fotocamera
    12 Mpx Ć’/1.8
  • Batteria
    4500 mAh