Oltre alla batteria c’è di più: Galaxy M51 avrà una fotocamera da 64 MP e un ultra grandangolo da 12 MP

Edoardo Carlo Ceretti

Si avvicina il lancio di Galaxy M51, nuovo smartphone di fascia medio-bassa di Samsung che, come promesso dal produttore coreano stesso, farà parte di una nuova generazione di dispositivi ancora più economici, ma migliori nelle specifiche rispetto ai loro predecessori. Sappiamo già che il suo cavallo di battaglia assoluto sarà una mostruosa batteria da 7.000 mAh, ma anche sul fronte fotografico si saprà difendere molto bene.

Secondo le indiscrezioni raccolte dai colleghi di SamMobile, il nuovo Galaxy M51 vanterà un sensore principale da 64 megapixel, con ogni probabilità realizzato da Samsung stessa, accompagnato da una fotocamera secondaria da 12 megapixel, con lenti ultra grandangolari, con tanto di modalità Single Take, in precedenza esclusiva dei top di gamma. Sulla carta, dettagli che entusiasmano, data la fascia di prezzo in cui andrà a collocarsi.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy M21, la recensione

Secondo quanto appreso in passato, il prezzo di listino di Galaxy M51 dovrebbe aggirarsi attorno ai 250€, davvero niente male per uno smartphone con quel comparto fotografico, con una batteria fuori scala e con una piattaforma hardware che dovrebbe essere animata dallo Snapdragon 720, con 6 GB di RAM. L’unica pecca (per i più esigenti) potrebbe essere il pannello LCD, in luogo del più consueto AMOLED, ma attendiamo ulteriori dettagli per saperne di più.