Surface Duo si avvicina al lancio e appare sul sito dell’FCC, ma si lascia sfuggire pochi dettagli (foto) (aggiornato)

Roberto Artigiani

Il primo smartphone pieghevole realizzato da Microsoft è uno dei dispositivi più anticipati, discussi e attesi degli ultimi anni. Secondo i piani iniziali Surface Duo avrebbe dovuto essere lanciato in tempo per le festività di fine anno 2020, ma poi sono circolate molte voci che lo volevano sul mercato già durante l’estate. A supporto di queste ultime scopriamo oggi che il telefono è stato certificato dall’FCC, facendo segnare quindi un passo verso la presentazione ufficiale.

Per la verità però Microsoft è stata molto attenta a nascondere quanto più possibile dietro la riservatezza dell’ente certificatore lasciando trapelare pochissimo, niente che non fosse già stato rivelato o comunque emerso in precedenza. Il sito in effetti non nomina nemmeno Surface Duo, ma parla di un dispositivo pieghevole a due schermi con Android 10 e quattro configurazioni a seconda della posizione dei display.

LEGGI ANCHE: La nostra anteprima di OnePlus Nord

Come prevedibile lo smartphone supporta le principali bande LTE in uso negli USA, Wi-Fi 5 (802.11ac) e Bluetooth. A questo proposito sembra che il telefono utilizzerà il modello 1930, ciò implica che sia già passato per il come appare dal processo di approvazione di Bluetooth SIG. A quanto pare però Surface Duo potrebbe non avere l’NFC anche se un documento fa riferimento all’impiego di “tecnologie wireless” citando proprio l’NFC.

Aggiornamento24 luglio 2020, ore 14:00

Abbiamo aggiornato l’articolo solo per confermare che Surface Duo è effettivamente apparso nel database di Bluetooth SIG, ricevendo così un’altra certificazione che lo avvicina al momento del lancio.

GRUPPO FACEBOOK DI SMARTWORLD

CANALE TELEGRAM OFFERTE

Via: 9To5Google, GizmoChinaFonte: FCC