Il Samsung Galaxy Note 20 si mostra come mai aveva fatto prima!

Giovanni Bortolan

Si fa sempre più sentire la trepidante attesa per l’evento Galaxy Unpacked di agosto e, con l’avvicinarsi del giorno, cresce inevitabilmente il numero di indiscrezioni riguardo i dispositivi previsti. L’ultima tra queste riguarda uno dei terminali di punta dell’evento, il Samsung Galaxy Note 20. Even Blass (@evleaks), noto leaker particolarmente attivo su Twitter, ha recentemente mostrato un rendering a 360° del dispositivo.

Il render mostra un dispositivo dotato di schermo pressoché piatto, in linea con la tendenza di Samsung ad eliminare i bordi curvi che tanto hanno fatto scuola. Si nota inoltre la mancanza di un quarto sensore nella parte del modulo fotografico. Quest’ultimo, sempre secondo le informazioni trapelate, dovrebbe essere un sensore ToF o un Autofocus laser ma a questo punto potremmo vederlo solamente nella variante Ultra.

LEGGI ANCHE: Primo video teaser di Samsung dedicato a Galaxy Buds Live: arriveranno il 5 agosto, ecco in quali colorazioni

Sebbene il breve video sia utile a capire solo l’estetica dello smartphone, non mancano le ultime ipotesi in merito alla scheda tecnica. Il Note 20 potrebbe infatti arrivare sì con a bordo il processore Snapdragon 865 (per la gioia di molti), ma potrebbe trattarsi di un esclusiva USA, in quanto Samsung potrebbe decidere di riservare agli altri mercati la variante con Exynos 990 a bordo.

Via: The Verge