Samsung Galaxy Fold 2 senza veli grazie a un firmware leak: il cover display diventa sempre più utile!

Lorenzo Delli

Il 5 agosto prossimo, tra pochissimi giorni quindi, ci sarà l’evento Samsung dedicato ai nuovi Galaxy Note 20. A quanto pare potrebbe esserci anche un dispositivo dotato di schermo pieghevole, ma sospettiamo possa non trattarsi del Galaxy Fold 2.

Il protagonista, a fianco dei Note 20, potrebbe essere il Samsung Galaxy Z Flip 5G dotato di Snapdragon 865, una variante dello Z Flip dotato appunto di modulo 5G e probabilmente anche di qualche altra modifica hardware minore. Ed è proprio grazie al nuovo Z Flip 5G che scopriamo alcune novità di rilievo di Samsung Galaxy Fold 2!

Come riportato da un autore di XDA su Twitter, è infatti trapelato un firmware dello Z Flip 5G che, dopo analisi approfondita, ha svelato un sacco di dettagli sul Fold 2. Le novità svelate dal codice sono tante, e se volete dare una sbirciata al codice vero e proprio vi lasciamo il link al thread ufficiale su Twitter. Qui di seguito invece vediamo di fare un elenco di queste novità software e non:

  • 2 nuovi rapporti di forma per i 2 display. Quello esterno è un 25:9, quello interno pieghevole è un 5:4
  • Sempre dal codice si capisce che entrambi i display del Fold 2 saranno forati per ospitare fotocamere frontali.
  • Nella modalità Pro Video sarà possibile selezionare quale microfono si vorrà utilizzare per registrare audio: quello frontale, quello posteriore, entrambi (omni mic), microfoni Bluetooth o USB.
  • I video in 8K ci saranno, e come se non bastasse saranno anche in 21:9. Il rapporto di forma 21:9 potrà essere usato anche per altre risoluzioni.
  • Nella modalità Pro (non è sicuro se riguarderà sia video che foto) saranno introdotti gli istogrammi.
  • Oltre agli istogrammi sarà regolabile anche la lunghezza focale. Sempre dalla modalità Pro dovrebbe essere possibile regolare la risoluzione dei video senza recarsi nelle impostazioni.
  • Ci sarà una modalità per realizzare scatti alla luna. Non è chiaro se sarà un sistema alla Huawei coadiuvato dalla IA.
  • Sarà aggiunta l’opzione zoom 50x.
  • Si potrà probabilmente abilitare il feedback aptico per le operazioni relative alla fotocamera, come ad esempio quando si zooma, si scatta o si cambia modalità di scatto.
  • Si potranno realizzare selfie utilizzando la fotocamera posteriore. Si sfrutterà lo schermo frontale tenendo completamente aperto il dispositivo. Nel frattempo lo schermo flessibile interno si spegnerà per evitare pressioni accidentali di pulsanti.
  • Lo schermo esterno potrà essere utilizzato per mostrare l’anteprima della foto a chi stiamo inquadrando. Si potrà utilizzare anche per mostrare varie impostazioni dello scatto, anche se al momento non se ne intuisce l’utilità.
  • Si potrà impostare il tempo della modalità Single Take, da 5 a 15 secondi.
  • Il processore potrebbe essere sia lo Snapdragon 865 che l’865+, ancora non è chiaro visto che a livello di codice sono citati entrambi. Sempre nel codice viene citato l’Exynos 990.
  • La data di lancio del Galaxy Flip Z 5G sarebbe prevista per il 7 agosto (2 giorni dopo l’evento) a dare retta al codice!
  • Il lettore di impronte digitali sarebbe stato migliorato a livello software.
Samsung Galaxy Z Flip

Samsung Galaxy Z Flip

8.0

  • CPU
    octa 2.96 GHz
  • Display
    6,7" FHD+ / 1080 x 2520 px
  • RAM
    8 GB
  • Frontale
    10 Mpx ƒ/2.4
  • Fotocamera
    12 Mpx ƒ/1.8
  • Batteria
    3300 mAh
Samsung Galaxy Fold

Samsung Galaxy Fold

7.9

  • CPU
    octa 2.84 GHz
  • Display
    7,3" 1536 x 2152 px
  • RAM
    12 GB
  • Frontale
    10 Mpx ƒ/1.9
  • Fotocamera
    12 Mpx ƒ/1.5-2.4
  • Batteria
    4380 mAh