Microsoft Edge per Android procede a piccoli passi, ma almeno arrivano le funzioni sperimentali

Nicola Ligas

Al contrario della versione desktop, il cui sviluppo è alla pari con quello di Chrome, Microsoft Edge per Android è rimasto indietro fin dall’inizio, tanto che adesso è basato su Chromium 77 laddove Chrome per Android adotta la versione 83. Ed essendo io personalmente utilizzatore di Edge destkop ormai da qualche tempo, posso confermarvi che la versione per Android non è alla pari.

C’è però una novità in Edge 45.06.24.5042 per Android che gli utenti Chrome conosceranno benissimo: i flag. Si tratta di una pagina speciale, raggiungibile tramite l’indirizzo edge://flags, che permette di abilitare delle funzioni sperimentali, che forse saranno introdotte stabilmente in future versioni del browser.

Al momento, per dirla tutta, non c’è granché: troviamo infatti solo l’opzione Experimental Web Platform features, ma conoscendo quanto popolata sia questa omonima pagina su Chrome, speriamo che nel prossimo futuro anche Edge per Android possa ricevere un po’ dell’amore che merita. In ogni caso anche nella versione desktop mancano ancora alcune funzioni importanti, come la sincronizzazione di cronologia e schede aperte, che Microsoft aveva promesso fin dall’inizio.

Via: Tech Dows