E se Galaxy Note 20 portasse con sé anche una versione di Samsung DeX completamente wireless? (foto)

Giovanni Bortolan

L’annuncio del Samsung DeX risale a qualche anno fa, più precisamente al lancio ufficiale del Samsung Galaxy S8. Proposto come un metodo per “trasformare” il proprio telefono in una sorta di PC Desktop, il sistema DeX ha subito negli anni parecchie modifiche ed aggiornamenti di sorta, che sempre più hanno coinvolto il telefono stesso.

Il problema principale del primo DeX fu che, per poter avere accesso alla funzione, era necessario l’acquisto dell’omonima dock alla quale agganciare lo smartphone; l’utilizzo di quest’ultimo mentre agganciato era tra l’altro impossibile. Era inoltre necessario collegare mouse e tastiera alla dock stessa. La prima evoluzione del sistema è arrivata con il Galaxy Note 9, che grazie a nuove capacità hardware riusciva ad eliminare la necessità della dock, collegando uno schermo direttamente allo smartphone. Non solo, fu anche la prima versione DeX a trasformare lo smartphone in un trackpad/tastiera, rimuovendo quindi un altro scomodo vincolo.

Sembra che ora, dopo la parentesi Galaxy 10 e relativo supporto all’ambiente Windows/macOS, Samsung abbia rimesso il focus sulla funzione in occasione del lancio della nuova gamma Note, al fine di renderla ancora più usufruibile. L’evoluzione dell’hardware degli smartphone sta facendo grandi passi avanti, e questo potrebbe essere finalmente l’anno giusto per avere un sistema DeX completamente wireless.

LEGGI ANCHE: Ecco una delle probabili esclusive di Galaxy Note 20: prove generali per il refresh rate del display dinamico

I colleghi di XDA sono riusciti infatti ad estrapolare una schermata relativa a Samsung Tips, in cui viene mostrata la funzione DeX insieme ad una interessante titolazione tecnica: “DREAM_DEX_HEADER_USE_DEX_WIRELESSLY_M_TIPS”. Due sono le cose che possiamo dedurre da ciò. La prima riguarda ovviamente il “USE_DEX_WIRELESSLY”, piuttosto didascalico, mentre la seconda riguarda “DREAM”, ovvero il nome in codice della serie Galaxy S10. Che Samsung abbia pensato di rendere il prossimo sistema DeX oltre che wireless anche retrocompatibile?

Fonte: XDA