Microsoft vuole aiutare Google a portare nuove web app sul Play Store, con vista su Surface Duo

Edoardo Carlo Ceretti

Negli ultimi anni, l’interesse di Microsoft nello sviluppo software per Android è andato via via aumentando, dopo aver metabolizzato del tutto il lutto per la dipartita di Windows 10 Mobile. Un impegno finalizzato non solo ad aumentare sempre di più il bacino di utenza dei suoi principali servizi, ma anche ad aprire la strada a futuri dispositivi equipaggiati con il robottino verde. Come il tanto ammirato Surface Duo.

Proprio in vista del lancio del peculiare dispositivo, Microsoft avrebbe deciso di lavorare fianco a fianco con Google per aiutarla a portare sul Play Store una serie di nuove web app, migliori e più efficaci. Per farlo, metterà in campo il suo tool PWABuilder che, unito a Bubblewrap, consentirà la creazione di web app dotata di maggiori funzionalità, personalizzazione e una migliore gestione delle notifiche push.

LEGGI ANCHE: Sony Xperia 1 II, la recensione

I frutti di questa collaborazione non saranno immediati, ma occorrerà un po’ di tempo perché potranno essere raccolti, ma a giovarne saranno entrambi i colossi, oltre agli altri produttori impegnati in ambito Android.

Via: Engadget