Samsung: ecco come installare Custom Rom e Generic System Image senza contare sulla TWRP

Edoardo Carlo Ceretti

I dispositivi Samsung hanno da sempre un rapporto controverso con la comunità del modding. Basti pensare che il produttore coreano non supporta il protocollo Fastboot, come invece tutti i rivali, bensì un protocollo proprietario chiamato Loke, anche se è più conosciuto per il software Odin.

Gli appassionati di lunga data di dispositivi Samsung e che amano dilettarsi con il modding, sanno che Odin è non soltanto uno strumento per flashare firmware ufficiali, ma anche un modo per fare breccia nel sistema e ottenere i privilegi di root, primo passo verso recovery modificata e custom rom. A causa della scarsa propensione al modding di Samsung però, in alcuni casi la via dell’utilizzo di una custom recovery (TWRP è la più diffusa) non è la più pratica, per colpa di bug o di un supporto balbettante. Dunque come fare?

LEGGI ANCHE: Gli smartphone Android barano sull’autonomia? Ne abbiamo provati 22

Per aggirare questo problema, uno sviluppatore indipendente, chiamato kkoo, ha messo a punto una guida che consente di flashare sui dispositivi Samsung delle custom rom basate su Android stock (come la LineageOS) o direttamente delle GSI (Generic System Image), sfruttando Odin anziché la TWRP. Il procedimento non è dei più semplici, dunque lo sconsigliamo agli utenti alle prime armi. Chi invece si sente sufficientemente sicuro, può consultare la guida e cimentarsi.

Via: XDA Developers