Per Messaggi di Google arrivano il completamento automatico dei messaggi di Gboard (foto)

Vincenzo Ronca

A partire dal 2018 Google ha introdotto in Android la funzionalità Smart Compose, quella che sostanzialmente completa automaticamente i messaggi in corso di scrittura.

Abbiamo già visto la funzionalità a pieno regime in Gmail per piattaforma desktop, attiva anche in italiano. Nelle ultime ore Google ha avviato la distribuzione a livello pubblico di Smart Compose anche per la sua app Messaggi su Android, attraverso un aggiornamento della versione beta di Gboard, la sua tastiera virtuale. Potete avere un esempio della funzionalità attiva attraverso lo screenshot nella galleria in basso, non siamo sicuri che sia attiva anche per la lingua italiana.

LEGGI ANCHE: Xiaomi Mi Air 2, la recensione

La funzionalità Smart Compose è disponibile come API a partire da Android 10, dunque è implementabile da qualsiasi tastiera virtuale di terze parti. Per accedervi nell’app Messaggi non dovrete far altro che aderire alla beta di Gboard, iscrivendovi attraverso questo indirizzo.

Via: XDA