Google Foto è sul punto di disattivare di default il backup di foto e video ricevuti su WhatsApp

Edoardo Carlo Ceretti Per risparmiare risorse di fronte all'impennata di traffico scambiato durante la pandemia.

Novità in vista per Google Foto ma, questa volta, non si tratta di una funzionalità aggiuntiva. Nell’apk della versione 4.53 dell’app è infatti venuto alla luce un indizio circa la possibile disattivazione di default, da parte di Big G, del backup di foto e video scambiati tramite i principali servizi di messaggistica, come WhatsApp. E il motivo lo potete immaginare.

Come ben noto, durante il periodo di confinamento la rete internet è stata messa a dura prova dall’aumento di traffico, tanto che diversi servizi di streaming hanno dovuto abbassare la qualità dei contenuti, per scongiurare il collasso. I server di Google devono essere ancora sotto stress, se sta valutando l’ipotesi di mettere un freno al backup della miriade di contenuti che le persone si sono scambiati nell’ultimo periodo:

People are sharing more photos and videos than ever, due to COVID-19. In an effort to conserve internet resources, backup & sync has been turned off for messaging apps. You can change this any time in Settings.

Come potete leggere, non si tratta di un’imposizione agli utenti, né di una decisione irreversibile. Semplicemente la funzionalità potrebbe venire disattivata di default, lasciando la facoltà di riattivarla dalle impostazioni a chi lo ritiene opportuno. Staremo a vedere se la decisione diventerà davvero operativa, oppure no.

In più, Google Foto potrebbe anche consentire la possibilità agli utenti di disattivare l’autoplay dei video e di impostare un’immagine presente nel proprio album come foto profilo per il proprio account Google.

Via: XDA DevelopersFonte: Jane Manchun Wong (Twitter)