Sapevate che l’Android Market si nasconde ancora oggi sul Play Store?

Nicola Ligas

L’Android Market è stato per anni la fonte di approvvigionamento di app per gli utenti del robottino verde, prima di cambiare nome (e non solo) diventando il Google Play Store nel lontano 2012.

In realtà, il caro vecchio Market ha continuato a funzionare per anni sui dispositivi più vecchi e non aggiornati, ed è solo a metà 2017 che ha cessato del tutto di essere operativo. Sul Play Store però sopravvive ancora, per quanto non sia disponibile al download, la versione per tablet dell’Android Market, che ha un diverso nome del suo package, e che quindi non è stata soppiantata da quello di Google Play. La sua descrizione fa sorridere, considerando soprattutto che il Play Store ha superato quota 3 milioni di app:

Ottimizzato per il fattore di forma del tablet e Android 3.0 (Honeycomb), Android Market ti consente ora di trovare in modo rapido e semplice applicazioni, giochi e widget fantastici. Cerca ed esplora oltre 150.000 applicazioni e giochi disponibili per il download, ordinati per categoria, per personalizzare la tua esperienza con Android. Pubblica le tue recensioni sulle applicazioni e leggi quelle degli altri utenti, inoltre visualizza e gestisci le applicazioni che hai scaricato e installato.

Per concludere questo tuffo nel passato, vi lasciamo il video che ha ufficialmente segnato l’inizio dell’era Google Play: come vola il tempo!

 

Via: Android Police