Paranoid Android Quartz 3 con Android 10: supporto a Xiaomi e qualche novità software

Vincenzo Ronca

Torna ad aggiornarsi una delle custom ROM che ha fatto la storia del modding Android, la Paranoid Android che ha appena ricevuto la terza build stabile basata su Android 10.

La Quartz 3 della Paranoid Android estende il suo supporto a diversi dispositivi targati Xiaomi, li elenchiamo di seguito:

  • Xiaomi Mi 9T Pro and Redmi K20 Pro
  • Xiaomi Mi Mix 2
  • Xiaomi Redmi Note 8/8T
  • Xiaomi Redmi 3S
  • Xiaomi Redmi 4A
  • Xiaomi Redmi 6 Pro

LEGGI ANCHE: ecco le novità di Android 11 Beta 1

La nuova build di Paranoid Android include diverse novità e fix a livello di sistema, andiamo a vederle insieme:

  • Patch di sicurezza di giugno 2020.
  • Tutte le novità introdotte sui Pixel con la recente Pixel Feature Drop 3.
  • Miglioramento del riconoscimento d’impronte sul display.
  • Nuovo collegamento per rimuovere le notifiche.
  • Supporto multi-utente.
  • Introduzione del Data Switch.
  • Nuove personalizzazioni tramite colori.

Il team Paranoid ha fatto anche sapere di essere attivamente a lavoro per estendere ulteriormente il supporto ufficiale ai seguenti dispositivi:

  • OnePlus 7 and 7T
  • Pocophone F1
  • Xiaomi Mi 9T and Redmi K20
  • Xiaomi Redmi Note 5/Pro
  • Xiaomi Mi Mix 2S

L’installazione della Paranoid Android sui dispositivi supportati implica il classico procedimento di installazione delle custom ROM. Sul sito ufficiale troverete i link per scaricare la versione adatta al vostro dispositivo e le istruzioni dettagliate.

Via: XDA