Pokémon GO terminerà il supporto ai dispositivi a 32-bit, a partire da Agosto

Enrico Paccusse

Mentre Apple ha deciso di abbandonare le applicazioni a 32-bit già da qualche anno, Google ha ancora milioni di dispositivi 32-bit da supportare negli aggiornamenti.

Ciononostante, ci sono alcune società che hanno deciso di seguire la strada di Apple autonomamente, terminando il supporto agli smartphone e i tablet di vecchia generazione in anticipo rispetto a Google.

LEGGI ANCHE: Svelato il design di PS5 (in due versioni) – ecco il video

Tra queste società figurerà d’ora in avanti Niantic Labs, autore di un comunicato ufficiale in cui informa gli appassionati di Pokémon GO che, a partire da agosto, non supporterà più i dispositivi a 32-bit.

Rimuovendo la compatibilità con i dispositivi Android a 32-bit, saremo in grado di concentrare risorse e sforzi nello sviluppo di nuove tecnologie e nel supporto di nuovi sistemi operativi“.

Tra i dispositivi più noti ad essere sotto il vecchio standard troviamo Galaxy S5, Note 3, Sony Xperia Z3, OnePlus One e molti degli smartphone rilasciati prima del 2015. Se volete controllare, CPU-Z potrebbe tornarvi utile.

Via: AndroidPoliceFonte: PokémonGO