Galaxy Note 20 sarà l’unico smartphone del 2020 a essere lanciato in anticipo? La presentazione sarà affollata (foto)

Vincenzo Ronca Samsung potrebbe presentare diversi dispositivi in concomitanza con Galaxy Note 20.

Il 2020 si sta rivelando un anno molto particolare, ovviamente a causa della pandemia di COVID-19 che ha avuto il suo effetto anche sull’industria tecnologica. Diversi grandi eventi e presentazioni ufficiali sono state rimandate o annullate, ma Galaxy Note 20 potrebbe essere una delle poche eccezioni.

Tradizionalmente Samsung ha svelato i nuovi top di gamma della serie Galaxy Note verso la fine di agosto di ogni anno: per i nuovi Galaxy Note 20 l’evento potrebbe arrivare addirittura prima, il prossimo 5 agosto secondo Ice Universe. I nuovi smartphone Samsung non saranno gli unici protagonisti però: nella stessa occasione dovrebbero arrivare il nuovo Galaxy Z Flip 5G, Galaxy Fold 2, Galaxy Tab S7 e Tab S7+ e il nuovo Galaxy Watch 2 oltre alla variante Plus (o Ultra?) di Galaxy Note 20.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy S20 Ultra 5G, la recensione

Nel frattempo sono trapelati nuovi dettagli sulle presunte velocità di ricarica delle batteria di Galaxy Note 20 e Note 20+, secondo i quali i nuovi top di gamma Samsung supporterebbero ricariche con output fino a 25W. Non è chiaro se la certificazione emersa in rete indica l’output massimo supportato per la ricarica. Per il nuovo Z Flip l’output massimo di ricarica dovrebbe corrispondere a 15W.

Secondo le ultime novità emerse dalla Cina, sembrerebbero confermate le adozioni di display LTPO di nuova generazione per la serie Galaxy Note 20, così come sarebbero confermate le batterie rispettivamente da 4.000 mAh e 4.500 mAh per Galaxy Note 20 e Note 20+.

Via: Phone Arena