Huawei ha scelto i sostituti di YouTube e Google per i suoi smartphone (foto)

Roberto Artigiani

Non è un mistero che da quando l’attuale governo degli Stati Uniti ha imposto il ban contro Huawei, l’azienda cinese si è trovata in difficoltà. Prima del recente allargamento alla fornitura di processori, il colosso orientale ha dovuto fare i conti con l’impossibilità di accedere ai servizi e app di Google (raccolti nella Google Mobile Suite). In questa prospettiva è stata creata Huawei Mobile Suite (HMS) con lo scopo di proporre valide soluzioni per sostituire l’ecosistema di Mountain View.

Oggi Huawei ha annunciato l’avvio di una collaborazione con Dailymotion per costruire una piattaforma in grado di rimpiazzare YouTube. L’obiettivo finale è potenziare l’attuale app Huawei Video sfruttando la struttura di gestione dei video e riproduzione di Dailymotion. Inoltre, grazie all’uso delle stesse API i due servizi proporranno gli stessi contenuti. La collaborazione, al di là dell’infrastruttura tecnica, mira a sviluppare nuove funzioni e canali di monetizzazione nel futuro prossimo.

LEGGI ANCHE: Ora potete ascoltare le nostre notizie anche tramite Alexa!

Huawei ha anche annunciato il lancio del motore di ricerca per rimpiazzare Google. Recentemente era entrata in test l’app Huawei Search, ma ora, con il rilascio della nuova versione stabile, l’app è stata ribattezzata “Petal Search”. Come avviene con Google, l’applicazione è in grado di effettuare non solo ricerche sul Web, ma anche di raccogliere notizie, previsioni meteo, video, musica, prenotazioni di hotel e app da scaricare. Inoltre, Huawei ha dichiarato l’intenzione di espandere le funzionalità del servizio un passo alla volta.

Se avete un dispositivo Huawei / Honor potete già trovare l’app Petal Search in AppGallery, di cui trovate un paio di immagini più in basso. Di seguito invece vi abbiamo lasciato il badge per Dailymotion, nel caso in cui la notizia vi avesse fatto venire la curiosità.

GRUPPO FACEBOOK DI SMARTWORLD

CANALE TELEGRAM OFFERTE

Via: GizmoChina, Huawei CentralFonte: Dailymotion