Cambio di programma in casa Huawei: il Mate 40 Pro potrebbe dotarsi di chip Kirin 1000 a 5 nm!

Giovanni Bortolan

Il prossimo top di gamma di casa Huawei dovrebbe essere presentato, se tutto va bene, il prossimo settembre. Stiamo ovviamente parlando di Huawei Mate 40 Pro, gemma della linea Mate 40 in arrivo nei prossimi mesi e da lungo soggetta a numerose indiscrezioni di mercato. L’ultima di queste riguarda un possibile cambiamento sotto la scocca del dispositivo.

Contrariamente a quanto detto più volte da più fonti, il dispositivo non presenterebbe il processore proprietario HiSilicon Kirin 1020, bensì il Kirin 1000, basato su un processo di fabbricazione a 5nm. Il rumor arriva da un noto leaker (RODENT950), che non solo indica l’azienda produttrice del chip (in questo caso TSMC) ma specifica come anche Samsung si sia mossa e abbia già iniziato a produrre la sua linea di processori a 5nm.

Un nodo importante in tutta questa questione è che Huawei ha ricevuto delle pesanti limitazioni in merito da parte degli Stati Uniti, che coinvolgono anche TSMC, nonostante quest’ultima abbia sede a Taiwan. La risposta probabilmente risiede nelle tempistiche: è molto probabile che Huawei abbia incaricato il produttore di chip ben prima dell’arrivo delle nuove limitazioni, che evidentemente non sono retroattive.

LEGGI ANCHE: Ecco come (non) sarà il prossimo Huawei Mate 40 (foto)

In ogni caso, come di consueto, non resta altro da fare se non attendere ulteriori dettagli che sicuramente arriveranno nel corso delle prossime settimane e che non mancheremo di portare alla vostra attenzione.

Via: GizmoChina