Samsung annuncia ISOCELL GN1, il primo sensore del produttore con pixel da 1,2μm

Giovanni Bortolan - Ed il primo ad unire le tecnologie Dual Pixel e Tetracell

Samsung ha da poco annunciato l’ultimo arrivato tra i suoi sensori fotografici, l’ISOCELL GN1, primo sensore del produttore da 50 MP con pixel da 1,2μm, nonché primo ad offrire entrambe le tecnologie Dual Pixel e Tetracell allo stesso tempo. Tutto ciò dovrebbe offrire un livello qualitativo delle foto in notturna vistosamente migliore, oltre che una velocità di autofocus equiparabile a quella di una normale macchina fotografica DSLR.

La tecnologia Dual Pixel permette il piazzamento di due fotodiodi l’uno di fianco all’altro all’interno di un singolo pixel, che riesce quindi a ricevere luce da due angolazioni diverse. Ciò permette di ottenere il doppio delle informazioni (particolare che torna utile quando si inquadra un oggetto in movimento) che vengono poi elaborate e tradotte in un unico output. Grazie ad un algoritmo inoltre le informazioni di luce di ciascun fotodiodo vengono tradotte in un immagine con risoluzione equiparabile a quella derivata da un sensore da 100 MP. Questa tecnologia per la prima volta convive con Tetracell, una tecnica di pixel-merging che migliora la capacità dei pixel di catturare un maggior quantitativo di luce correlando quattro pixel in uno.

LEGGI ANCHE: Il punto su Galaxy Note 20: tutto quello sappiamo su fotocamera, design e batteria

Samsung ha annunciato come la produzione di massa del sensore ISOCELL GN1 è già iniziata in questo mese, e che ciò permetterà di inserirlo nei prossimi dispositivi in arrivo (forse già da Galaxy Note 20 e Galaxy Fold 2).

Di seguito le altre principali caratteristiche e punti di forza del nuovo GN1.

  • L’autofocus viene ampiamente migliorato, a fronte di una messa a fuoco PDAF a 100 milioni di fasi.
  • La regolazione automatica e intelligente del livello di ISO ora permette di avere sempre il corretto livello a seconda delle condizioni di luce, mentre l’HDR in tempo reale catture la scena simultaneamente in più livello di esposizione; il sensore supporta inoltre la registrazione di video 8K@30fps.
Via: foneArenaFonte: Samsung