Pixel 4a: Google è pronta ad abbandonare l’Active Edge, a favore delle nuove gesture su Android 11

Enrico Paccusse -

Google Pixel 4a è sempre più spesso nelle nostre notizie. D’altronde dovrebbe mancare davvero poco alla presentazione ufficiale, attesa per il 3 giugno assieme all’Android 11 Beta Show.

A far gola sono soprattutto la strabiliante qualità nella fotocamera (come confermato dai primi scatti) e il prezzo previsto di 349$, in diretta competizione con iPhone SE 2020, soprannominato il “distruggi Android“.

LEGGI ANCHE: Come seguire in diretta il lancio della MIUI 12 (19 maggio)

Gli interessati dovranno però abituarsi al pensiero di dover fare a meno di Active Edge, la gesture che permetteva semplicemente stringendo lo smartphone sui bordi di avviare una funzione software predefinita.

La conferma è arrivata prima da Stephen Hall (editore di 9to5google) e poi da Mishaal Rahman (editore di XDA) su Twitter: Pixel 4a sarà il primo ad abbandonare Active Edge. Poco male, continua Mishaal, dato che Android 11 ha una nuova gesture in serbo per tutti senza bisogno di hardware apposito.

Fonte immagine copertina

Fonte: Twitter(1), Twitter(2)