Non dimentichiamoci di Surface Duo: ecco cosa sappiamo sulle specifiche del ‘pieghevole’ di Microsoft

Edoardo Carlo Ceretti Le virgolette sono d'obbligo, dal momento che vanterà sì una cerniera, ma non uno schermo capace di piegarsi.

Durante lo scorso autunno, Microsoft ha tenuto uno degli eventi più entusiasmanti degli ultimi anni, durante il quale ha messo in mostra tantissime novità interessanti in vista del futuro. Fra queste, ha spiccato senza dubbio Surface Duo, un dispositivo molto particolare sotto diversi aspetti: innanzitutto perché a bordo avrà Android, ma soprattutto per la presenza di due display e di una cerniera che gli consentirà di piegarsi a libro.

Inizialmente previsto per l’uscita verso le festività natalizie 2020, negli scorsi mesi si era diffusa l’indiscrezione circa un lancio anticipato all’estate, ma è probabile che l’emergenza sanitaria che stiamo vivendo abbia contribuito a mettere a tacere questa voce. Tuttavia, Microsoft sta continuando a lavorare sotto traccia, soprattutto per mettere a punto un software che sappia sfruttare al meglio le caratteristiche del doppio display. Ma sull’hardware che cosa sappiamo ad oggi?

LEGGI ANCHE: Recensione Samsung Galaxy Fold

I due display dovrebbero essere entrambi unità da 5,6″ AMOLED in risoluzione 1.350 x 1.800 pixel (4:3), il quantitativo di RAM di 6 GB e della memoria interna di 256 GB, non espandibile. Surface Duo dovrebbe poi essere animato dallo Snapdragon 855, il chip top di gamma di Qualcomm per il 2019. Una soluzione che scenderebbe a compromessi dettati dall’ingegnerizzazione della componentistica interna, sviluppata da ormai diverso tempo e inadatta a lasciare spazio per il modem 5G richiesto dal più recente Snapdragon 865.

La fotocamera dovrebbe essere soltanto una, posta frontalmente, da 11 megapixel f/2.0, mentre la batteria sarebbe un’unità da 3.460 mAh. Non mancheranno poi nano SIM 4GUSB-C e lettore di impronte digitali, oltre al possibile supporto per Surface Pen. Android 10 equipaggerà Surface Duo, ma l’aggiornamento ad Android 11 dovrebbe avvenire in tempi rapidi. Come accennato, il software sarà una chiave per il successo di un dispositivo così peculiare, così come il prezzo, di cui non si conoscono ancora i dettagli.

Via: Windows Central