Ecco una delle differenze chiave tra Galaxy Note 20 e Galaxy S20, e non si tratta della S Pen (video)

Vincenzo Ronca Galaxy Note 20 potrebbe offrire 16 GB di RAM anche con la sua variante standard.

I prossimi top di gamma che arriveranno in casa Samsung saranno ovviamente i Galaxy Note 20 che conosceremo, molto probabilmente, alla fine della prossima estate.

Nelle ultime ore sono emersi nuovi dettagli sui prossimi Galaxy Note 20, grazie all’intervista rilasciata da Ross Young – il CEO di Display Supply Chain – che potete vedere attraverso il player in basso: i nuovi Note 20 di Samsung potrebbero arrivare con 16 GB di RAM anche per la variante standard. Questa rappresenta la seconda importante differenza che trapela a proposito di Note 20 rispetto a quanto offerto da Galaxy S20, i quali offrono 16 GB di RAM solo con la variante Ultra 5G. La prima è chiaramente la presenza della S Pen.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy S20 Ultra, la recensione

Se questo si concretizzasse, presumiamo che Samsung opterà per la soluzione che prevede la tipologia LPDDR5 di RAM, la stessa usata per i 16 GB implementati in Galaxy S20 Ultra 5G. Al momento la voce rimane non confermata ufficialmente, vi terremo aggiornati sui prossimi ulteriori sviluppi.