Android 10 è arrivato su Motorola Razr (2020), insieme a tante chicche per il secondo display (aggiornato)

Edoardo Carlo Ceretti

Con colpevole ritardo, Motorola ha finalmente annunciato che l’aggiornamento ad Android 10 per il suo dispositivo pieghevole Razr (2020) è in dirittura di arrivo. Il rilascio dovrebbe completarsi nel giro dei prossimi giorni, rinnovando l’esperienza di utilizzo di uno degli smartphone più affascinanti degli ultimi anni.

E sembra che sia valsa la pena attendere: la casa alata non si è infatti limitata al compitino, implementando le novità intrinseche della più recente versione del robottino verde, ma si è rimboccata le maniche per offrire anche funzionalità aggiuntive, che sfruttino le potenzialità di un dispositivo così particolare. E si è concentrata specialmente sul display secondario.

LEGGI ANCHE: Motorola Edge+, la nostra anteprima

Motorola ha infatti deciso di rinnovarne profondamente l’interfaccia utente, migliorando le potenzialità di interazione. Con una serie di swipe sarà possibile accedere rapidamente alla fotocamera, alla home o ad una serie di scorciatoie per i contatti. Nella home, con ulteriori swipe si potranno visualizzare le notifiche e il pannello dei controlli. Sarà persino possibile rispondere ai messaggi utilizzando una tastiera virtuale completa e visualizzare le indicazioni di Google Maps.

I primi test mostrano però che non tutto sia già ottimizzato a dovere e che alcune app non siano ancora supportate per la funzione di risposta rapida, fra cui persino Gmail. Motorola dovrà dunque lavorare ancora un po’ per mettere a punto il nuovo sistema, che vanta anche maggiori possibilità di personalizzazione grafica. Lo youtuber Michael Fisher ha già messo le mani sull’aggiornamento e ne ha messo in mostra le novità nel suo ultimo video, che vi lasciamo qui sotto nel caso voleste approfondire l’argomento.

Aggiornamento10/01/2020 ore 10:35

Motorola ha diffuso a mezzo stampa il comunicato italiano sul nuovo aggiornamento ad Android 10 per il suo Razr (2020), in cui specifica che il rilascio è già partito anche in Italia. Ve lo riportiamo integralmente qui sotto.


Vivi al massimo l’esperienza del display flessibile grazie al Quick View display di Razr con Android™ 10

Motorola Razr ha inaugurato una nuova era: l’era degli smartphone pieghevoli.

Una vera e propria rivoluzione, non solo fatta di hardware ma anche di software così da massimizzare al meglio i benefici di questo nuovo form factor. Questo è il motivo per cui abbiamo creato un’esperienza software innovativa e unica, sfruttando al meglio le potenzialità del Quick View Display da 2,7, abilitando nuove modalità di interazione con lo smartphone.

Chi possiede uno smartphone razr ne apprezza l’utilità, la versatilità e la possibilità di essere sempre aggiornato. L’upgrade di Razr ad Android™ 10 migliora ed espande in modo significativo le funzionalità del display Quick View, offrendo un’esperienza pieghevole senza pari, ottenuta sulla base dei feedback delle persone.

Gesti rapidi per restare in contatto

Chiama i tuoi contatti preferiti senza aprire il telefono, scorrendo sulla sinistra il display Quick View per accedere ai contatti preferiti*. Rimanere connessi è più facile che mai, leggendo e rispondendo ai messaggi delle applicazioni di messaggistica più diffuse con la nuova funzionalità Smart Reply o con la nuova tastiera Quick View.

Nuovi modi per scattare un selfie

Abbiamo ampliato le caratteristiche della fotocamera frontale Quick View di Razr – con modalità come Group Selfie, Portrait Mode, Spot Color – per permettere di scattare selfie in modo ancora più preciso quando il dispositivo è chiuso. L’accesso alla fotocamera è facilitato con un semplice swipe sullo schermo. Quando razr è chiuso e sbloccato, si può accedere alla fotocamera scorrendo verso destra o con la funzione Quick Capture ruotando il polso.

Più applicazioni a portata di mano

Con l’aggiornamento ad Android™ 10, offriamo maggiori funzionalità e compatibilità con le applicazioni più utilizzate. Direttamente dal display Quick View è possibile accedere alla navigazione turn-by-turn da Google Maps e ai lettori musicali delle proprie app come Spotify, YouTube e Pandora. E sempre in termini di opzioni di scelta, è possibile utilizzare il display esterno per mostrare il proprio stile grazie ai nuovi temi.

Abbiamo già definito uno standard per i display esterni su un dispositivo pieghevole; ora vogliamo migliorarlo. Mentre superiamo i limiti dell’innovazione con i dispositivi pieghevoli, continuiamo a perfezionare l’esperienza sul nostro display Quick View per renderla perfetta, più intuitiva e divertente che mai.

L’aggiornamento Android™ 10 è disponibile da oggi.

Via: Android Central