LG al lavoro su uno smartphone dal particolare formato a “T” (foto)

Giovanni Bortolan LG, o' famo strano?

L’introduzione di nuove tecnologie nel panorama degli smartphone ha portato una ventata di aria fresca in termini di innovazione e voglia di proporre qualcosa di nuovo e diverso. LG non fa eccezione, e sebbene il produttore non abbia ancora trovato la propria strada, i suoi sforzi si stanno concentrando sul proporre uno smartphone dual-screen efficace (a tal proposito vi rimando alla recensione di Emanuele dell’LG V60).

L’ultima trovata del produttore arriva direttamente da delle immagini trafugate da un report coreano, che ci mostrano un dispositivo molto particolare, che risponde al nome in codice WING. Come potete vedere dalla foto (in scarsa qualità, probabilmente ritagliata da una schermata più grande) stiamo parlando di uno smartphone dotato di una porzione di schermo “girevole”, che va a formare una bizzarra forma a T. L’idea di base che ruota attorno a questo progetto è quella di fornire all’utente uno spazio di lavoro molto più ampio, specialmente durante le fasi di scrittura.

LEGGI ANCHE: Android 10 è finalmente in arrivo su Motorola Razr (2020), insieme a tante chicche per il secondo display (video)

Due sono le cose da puntualizzare fin da subito: innanzitutto vanno capite le possibili integrazioni a livello di sistema operativo. Un meccanismo del genere è relativamente nuovo in ambito telefoni ed è opportuno capire le intenzioni di LG nello sfruttare questa particolare struttura. La seconda cosa riguarda un discorso di mera costruzione; con le medesime premesse del punto precedente sarà interessante capire, qualora questo progetto dovesse andare in porto, quanto sia effettivamente sostenibile nella vita di tutti i giorni avere un simile tipo di apparecchio. D’altronde è lo stesso scetticismo che ruotava (e ruota tutt’ora) intorno ai meccanismi pop-up delle fotocamere di alcuni smartphone.

Via: GSM ArenaFonte: ETNews