Google Pixel 4a potrebbe arrivare con due settimane di ritardo, tutta colpa di Android 11

Roberto Artigiani

Non si può certo dire che Google Pixel 4a stia avendo una gestazione tranquilla: prima il suo lancio era programmato per il Google I/O di quest’anno, poi dopo che l’evento è stato cancellato a causa della pandemia di coronavirus. Dopo qualche giorno in cui le sue sorti sono rimaste sospese, Google aveva deciso di ripianificare il lancio per maggio. La data esatta comunicata agli operatori telefonici era il 22 maggio, ma ora a quanto pare c’è stato un nuovo cambiamento.

Sempre Vodafone, nella sua divisione tedesca, ha ricevuto comunicazione ufficiale che la nuova data di lancio è il 3 giugno. La motivazione di questa scelta non è nota, anche perché lo stesso smartphone per Google è ancora ufficialmente un “segreto”.

LEGGI ANCHE: Il miglior smartphone compatto del 2020

Una possibile interpretazione è che quel giorno sia stato scelto in conseguenza dell’Android 11 Beta Show. Quest’anno infatti BigG vuole presentare la nuova versione del robottino verde durante un evento che guarda caso si terrà proprio il 3 giugno. In fondo comunque la cosa potrebbe avere un senso: presentare Android 11 insieme a uno smartphone che lo riceverà non appena verrà rilasciato.

GRUPPO FACEBOOK DI SMARTWORLD

CANALE TELEGRAM OFFERTE

Via: SmartDroid