Sony Xperia 1 II è praticamente una mirrorless Alpha con funzioni di telefonia e Internet (video e foto)

Roberto Artigiani - Sony svela in dettaglio il funzionamento della fotocamera dello smartphone, sempre più vicino a una macchina fotografica vera e propria

In attesa che Xperia 1 II arrivi sugli scaffali – ormai dovrebbe essere questione di settimane se non giorniSony ha rilasciato una serie di informazioni sul funzionamento del suo comparto fotografico. Non è un segreto che stavolta l’azienda nipponica ci abbia puntato davvero forte, ma non si può non rimanere stupiti di fronte ad alcuni dettagli, software e hardware, derivati direttamente dalla serie di fotocamere mirrorless Alpha.

Partendo dai sensori, il principale da 1/1,7″ mantiene la risoluzione a 12 MP, ma ha dei pixel più grandi (1,8 µm) dotati del 50% di sensibilità in più rispetto a Xperia 1. Questo risulta in una maggiore sensibilità alla luce che consente scatti nettamente migliorati in condizioni di scarsa luminosità (potete osservare il confronto in galleria). Grazie alla risoluzione contenuta, i dati vengono raccolti in circa 10 ms, mentre uno da 108 MP ne richiederebbe 32 ms per uno scatto a 12 MP e dieci volte tanto per una foto a risoluzione massima.

Questa velocità consente alla fotocamera di scattare fino a 20 fps con autofocus e autoesposizione attivi. Con il supporto del sensore ToF il processore riesce a ricalcolare AF e AE fino a 60 volte al secondo. In aggiunta al riconoscimento e tracciamento degli occhi per le persone, Xperia 1 II riuscirà a seguire anche lo sguardo degli animali (come si vede nel video qui sotto). Il sensore ToF offre 43.200 punti di messa a fuoco che il telefono combina con 247 punti di rilevamento sul sensore per tracciare in maniera più accurata possibile il movimento.

LEGGI ANCHE: Ecco come potrebbe funzionare un’app per il contact tracing

Anche gli altri due sensori, grandangolare e teleobiettivo, possono scattare in AF/AE, ma sono limitati a “soli” 10 scatti al secondo con ricalcolo 30 volte al secondo. Per dare un’idea della potenza dello zoom digitale offerto dai tre tipi di sensori messi insieme, Sony li paragona agli obiettivi che un fotografo professionista si porterebbe dietro per un lavoro: il sensore principale copre il campo di un 24-70 mm, il grandangolare 16-35 mm e il teleobiettivo 70-200 mm.

Per gestire al meglio tutti gli aspetti dello scatto, Sony ha installato su Xperia 1 II l’app Photography Pro che permette di gestire manualmente i vari parametri come su una mirrorless. Anche le lenti fanno la loro parte e questo è infatti il primo telefono dell’azienda con vetri Zeiss. La cosa non è una novità nel mondo degli smartphone, ma è la prima volta che le lenti hanno la patina anti-riflesso T*, che riduce rumore e artefatti luminosi.

GRUPPO FACEBOOK DI SMARTWORLD

CANALE TELEGRAM OFFERTE

Via: GSMArenaFonte: Mynavi
Sony Xperia 1 II

Sony Xperia 1 II

  • CPU
    octa 2.84 GHz
  • Display
    6,5" 4K- / 1644 x 3840 px
  • RAM
    8 GB
  • Frontale
    8 Mpx ƒ/2.0
  • Fotocamera
    12 Mpx ƒ/1.7
  • Batteria
    3300 mAh