"HarmonyOS come Android ed iOS? Tra 300 anni, forse" dichiara l'AD di Huawei, Ren Zhengfei

"HarmonyOS come Android ed iOS? Tra 300 anni, forse" dichiara l'AD di Huawei, Ren Zhengfei
Enrico Paccusse
Enrico Paccusse

Se neanche l'amministratore delegato e fondatore della società è fiducioso sul futuro del proprio sistema operativo, viene da chiedersi chi debba esserlo. Eppure è proprio Ren Zhengfei a commentare con pessimismo le aspettative per HarmonyOS, l'alternativa di Huawei ad Android ed iOS.

"Potrebbero volerci più di 300 anni" - ha dichiarato durante un'intervista il 75enne fondatore ed amministratore delegato di Huawei. Il ritardo che la società ha accumulato lasciando libero spazio al duopolio sembrerebbe quasi incolmabile, dunque.

Forse anche per questo, quando si tratta di commentare la situazione di conflitto con gli Stati Uniti, Ren riserva parole al miele per tutti i partner a stelle e striscie: "Non stiamo neanche considerando l'idea di rimpiazzare i componenti americani. Gli Stati Uniti saranno sempre un nostro grande amico".

Un tentativo di apertura che fa eco con quanto dichiarato da Richard Yu, amministratore delegato del dipartimento Consumer Business di Huawei, che aveva confessato di sperare in un futuro reintegro del Play Store nei propri smartphone, considerata la drammatica flessione delle vendite manifestatasi al di fuori della Cina.

Via: Gizmochina
Fonte: Tech.ifeng

Commenta