Emergono nuovi dettagli sul futuro Realme Watch, ma si chiamerà così? (foto)

Giovanni Bortolan

Realme ha deciso di lanciarsi a capofitto nel settore degli indossabili; dopo l’annuncio delle nuove Realme Buds Air (destinate al mercato indiano) e della smartband Realme Band, ora è il turno del Realme Watch, prossimo al rilascio. Inizialmente svelato durante un Q&A, grazie ad un utente XDA abbiamo modo di poter dare uno sguardo più accurato al dispositivo.

La prima cosa che salta all’occhio è senza dubbio il formato del display che in unione alle sue cornici ricorda molto una fusione tra il primo Apple Watch con lo storico LG G Watch W100. Lo schermo dovrebbe essere un 1,4″ TFT LCD con risoluzione 320×320, alimentato da una batteria da 160mAh. Non è noto il processore a bordo, ma si potrebbe trattare di uno smartwatch con autonomia di circa 7 giorni. Sarà presente la certificazione IP68 e il sensore del battito cardiaco, non sarà invece presente il sensore GPS.

Dal punto di vista formale il prodotto presenta un singolo tasto laterale posizionato al centro, utilizzato per navigare all’interno dell’interfaccia proprietaria. Il cinturino non sembrerebbe intercambiabile (dai render il colore dello stesso è abbinato con il colore della scocca in alluminio).

LEGGI ANCHE: No,questa non è la nuova PS5: l’ultimo video fake divenuto virale non è autentico

Non sono ancora note indicazioni riguardanti il possibile periodo di lancio del prodotto, il suo nome ed il suo prezzo, anche se è piuttosto facile immaginare come possa trattarsi di un prodotto destinato all’India (come d’altronde le cuffiette).

 

Fonte: XDA