Amazon rilascia FireOS 6 (basato su Android 7.1) sui tablet Fire 2017

Enrico Paccusse - Avete letto bene...

Amazon Fire è la soluzione di fascia medio bassa offerta dal gigante dell’e-commerce per chi vuole un tablet per un utilizzo molto semplice e con poche pretese. Al suo interno è montato il software FireOS, basato su una versione Android open-source.

Ciò vuol dire che è Amazon a scandire il ritmo degli aggiornamenti e che non deve sottostare a nessuna imposizione esterna (non ha neanche una certificazione Google). Sarà forse anche per questo motivo che nel 2020 parliamo di un aggiornamento che porta con sé Android 7.1 Nougat, un sistema operativo rilasciato nel 2016.

LEGGI ANCHE: Ecco l’ultimo Fire 7, uscito lo scorso anno

Basti pensare che l’uscita del software di Google è addirittura antecedente all’uscita dei tablet a cui viene applicato, ovvero la gamma del 2017 composta da Fire HD 10 (7a gen), Fire HD 8 (7a gen) e Fire 7. Mentre il resto del mondo impara a conoscere Android 11, gli utenti Fire scoprono Nougat. È proprio il caso di dire: meglio tardi che mai, Amazon.

Via: XDAFonte: Amazon
amazon fire